Monumento al Samudaripen, a teatro serata di gala per sostenerne le spese - Alla serata parteciperanno artisti in onore del maestro Tonino Santeusanio
 
Lanciano   Eventi 16/11

Monumento al Samudaripen, a teatro serata di gala per sostenerne le spese

Alla serata parteciperanno artisti in onore del maestro Tonino Santeusanio

Domenica 18 novembre, alle ore 21, il teatro comunale Fedele Fenaroli ospiterà il Gran Galà in onore del Maestro Tonino Santeusanio, scultore del monumento al Samudaripen, dedicato al genocidio dei Rom e Sinti, recentemente inaugurato a Lanciano [LEGGI QUI]. 

L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Lanciano e dell'ANPI. La serata sarà presentata dal presidente dell’associazione LogosAbile Onlus, l’avvocato Giulia Napolitano, promotrice dell’evento e sostenitrice della realizzazione del monumento. 

L’evento è realizzato grazie al contributo artistico di poeti, scrittori e musicisti: Quartetto Ancestral Music, Duo Rebis; Marirosa Sisto, poesie; Giovanni Di Guglielmo, poesie; Angela Di Teodoro, pitture; Giuliana Bottegoni, cantante; Claudia La Mantia, cantante e chitarrista; Carla Cerbaso, poesie e pitture; Orietta Cipriani, pianoforte; Sebastiano Di Pietro, pitture; Maria Stella Pacella, poesie; Aldo Angelucci, pittore; Lucilla Luciani, pittrice; Marina Simone, poesie; Domenico Turchi, antropologo della risata; Giancarla Di Clemente, pitture e poesie; Fabiola Speranza, pittrice; Marco Sperandii tenore e Nadia Tueshevska, soprano. 

L’ingresso è con sottoscrizione volontaria a sostegno della raccolta fondi per il primo Monumento intitolato al Samudaripen realizzato in Italia, secondo in Europa dopo quello di Berlino.

“Il manufatto necessita di lavori di completamento - spiegano Giulia Napolitano e Maria Saveria Borrelli, presidente ANPI Lanciano – i lavori saranno realizzati a cura della Fondazione Mario Spoltore, del Comune di Lanciano e dell'ANPI”. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi