Ladri devastano il Galilei, rubati pc, portatili e tablet - Atti vandalici e danni maggiori rispetto al furto di due mesi fa

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
 
 

Lanciano   Cronaca 25/05

Ladri devastano il Galilei,
rubati pc, portatili e tablet

Atti vandalici e danni maggiori rispetto al furto di due mesi fa

Ancora un furto al liceo scientifico G.Galilei di Lanciano a soli due mesi dall’ultimo (QUI l’articolo) ed a poche ore dall’arresto di uno dei suoi responsabili (QUI l’articolo).

Sono entrati nella notte provando a forza tutte le porte fino a trovarne una, lungo i corridoi, da aprire più facilmente. Una volta dentro hanno messo a soqquadro quasi tutto l’edificio rubando i 12 computer rimasti dopo l'ultimo furto e aprendo, o provando ad aprire, tutte le casseforti portando via tablet, computer portatili e documenti.

“Questa volta è peggio della scorsa. - riferisce il vicepreside Carlo Orecchioni a Zonalocale - Le zone violate sono tantissime, così come sono tantissimi gli atti vandalici e le aree praticamente distrutte. Siamo ben lontani dal poter fare una stima certa dei danni, sono troppi. Non facciamo a tempo a gioire per un arresto, che ci troviamo al punto di partenza, - commenta Orecchioni - è troppo facile entrare, è questo il problema”. Porte blindate sventrate come scatolette di tonno, casseforti aperte e armadi blindati svuotati per un totale, tra materiale rubato e porte da riparare, di circa 50 mila euro di danni.

Circa mille alunni, questa mattina, non hanno potuto svolgere regolarmente le lezioni e sono stati mandati a casa. Sul posto è appena arrivata la Polizia Scientifica per i rilievi del caso.


Guarda il video

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi