Lanciano, Clinica Madonna del Ponte: come mantenere uno stile alimentare sano ed equilibrato

La dottoressa Daniela Tiberio: «Aumentare il consumo di frutta e verdura»

Daniela TiberioLANCIANO - E' una primavera capricciosa con il sole che si affaccia di rado e i cappotti non ancora nell'armadio ma nonostante le temperature piuttosto fredde, il pensiero va già all'estate, e il desiderio di rimettersi in forma, di uscire dal grigio dell'inverno per affrontare al meglio la bella stagione si fa sentire con prepotenza. Ed ecco le “diete fai da te”, lo sfinimento in palestra, la caccia all'ultimo ritrovato per dimagrire velocemente. Sono pratiche piuttosto diffuse, cattive abitudini da evitare se davvero si vuole riconquistare la forma, appesantita da qualche chilo di troppo, e soprattutto stare in salute che è la cosa più importante.

La dottoressa Daniela Tiberio, dietista nutrizionista, della Clinica Madonna del Ponte di Lanciano spiega quali sono i comportamenti corretti, quelli da adottare in questo periodo dell'anno e cercare di conservare sempre per appropriarsi di uno stile alimentare sano ed equilibrato e permettere al nostro organismo di reagire con efficienza anche ai cambi di stagione. Non quindi una dieta da seguire come fosse una medicina, una serie di divieti che certo non giovano all'umore e al recupero dell'energia necessaria ad affrontare la primavera. “Questa è la stagione del risveglio, così come la natura torna a fiorire, anche il corpo ha bisogno di essere rinvigorito e quindi più che eliminare, tendere a non mangiare, a saltare i pasti, è necessario – spiega la Tiberio – restituire al proprio fisico liquidi, vitamine e sali minerali. Le vitamine sono essenziali per ridurre la mancanza di energia tipica di questo periodo e per potenziare le difese immunitarie. La vitamina C, potente antiossidante e antinfiammatorio, ma anche il magnesio e il potassio sono importanti e tutti gli alimenti vegetali sono ricchi di questi minerali, ne contengono anche legumi frutta secca, cereali integrali. Sulla tavola, quindi, tanta frutta e verdura naturalmente di stagione e possibilmente cruda, le famose insalatone rappresentano un pasto sano e completo. Per quanto riguarda la cottura delle verdure è consigliata quella a vapore per non disperdere gli apporti nutritivi e bere tanta acqua preferibilmente quella con un basso residuo fisso”.

Aumentare dunque il consumo di frutta e verdura diventa fondamentale. Tutti i vegetali contengono poche calorie e contribuiscono a raggiungere un senso di sazietà e quindi tra i tanti benefici c'è anche quello di aiutare a perdere peso. “L'ideale sarebbe assumere verdure di colore diverso ogni giorno così da assumere l'intera gamma di minerali e vitamine in esse contenute, per esempio tutti sanno che le carote sono fonte di vitamina A molto importante per le prime esposizioni al sole, soprattutto se si ha la pelle chiara e il rischio di scottarsi o di procurarsi antiestetiche macchie è piuttosto alto”. La dottoressa Tiberio ha tenuto in più occasioni a sottolineare la sua contrarietà a diete drastiche che hanno il sapore di una punizione, di una somma di divieti che accrescono solo il senso di frustrazione e inadeguatezza. Bisogna invece ascoltare il proprio corpo, rispettarlo e rivolgersi ai consigli della nutrizionista di fiducia se si vuole non solo recuperare il peso forma senza cali di energia, senza irritabilità e mancanza di concentrazione, conservando salute e benessere.“La regola che vale per tutti e in tutti i periodi dell'anno se si vuole evitare di prendere peso, è quella di mangiare poco e spesso per mantenere attivo il metabolismo. Cominciare con una buona colazione per iniziare la giornata con il giusto carico di energia, prendere la buona abitudine di spuntini a base di frutta e verdura e attività fisica da svolgere, se possibile, all'aperto per assicurarsi un buon apporto di vitamina D.

Ma al di là di questi consigli validi per tutti e che dovrebbero essere seguiti da tutti, è importante affrontare ogni singolo caso, studiando le problematiche specifiche per poi elaborare un programma ad hoc, perché le esigenze sono diverse e diete che vanno bene per alcuni sono assolutamente sconsigliate per altri. Perciò diventa determinante ai fini dell'obiettivo da raggiungere, esporre i propri problemi con sincerità e chiarezza per poter contare su un programma personalizzato in grado di garantire non solo il risultato inseguito e sperato, ma soprattutto fa stare bene che è quello conta davvero perché, non mi stancherò mai di ripeterlo, un'alimentazione sana è garanzia di buona salute”, conclude Daniela Tiberio.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi

     
     

    Chiudi
    Chiudi