Lanciano   Attualità 03/01

Covid, a Lanciano 472 positivi: 73 sono under 18. L’8 e il 9 gennaio lo screening di massa

Paolini: "Iniziativa organizzata dal Comune prima della riapertura delle scuole"

Filippo PaoliniContinuano a crescere i numeri del Covid-19 a Lanciano. Attualmente i casi positivi in città sono 472 di cui 73 di età compresa tra 0 e 18 anni. Ed è proprio agli under 18 che è rivolta la campagna di screening in programma sabato 8 e domenica 9 gennaio. Iniziativa in merito alla quale il sindaco Filippo Paolini, attraverso un video pubblicato sulla sua pagina Facebook, ha ritenuto opportuno fornire alcune precisazioni.

"La campagna di screening di 8 e 9 gennaio – spiega il primo cittadino – è stata organizzata dall'amministrazione comunale e non dalla Asl, che ci fornisce soltanto i tamponi", mentre sarà il Comune a mettere a disposizione "il personale medico volontario e gli infermieri". La campagna, per la quale "saranno impiegati tamponi antigenici e non molecolari", precisa Paolini, è rivolta "ai bambini da zero a 18 anni, ai genitori e naturalmente ai docenti e al personale scolastico". Per accelerare le procedure di screening, ricorda il sindaco, "è possibile scaricare, dal sito del Comune di Lanciano, il modulo di consenso da compilare prima dell'arrivo nella postazione".

"Con il numero dei positivi purtroppo sempre in crescita in questi giorni – afferma il sindaco - ci auguriamo che partecipino alla campagna quante più persone possibile, in modo da riuscire a 'scovare' eventuali positivi prima della riapertura delle scuole del 10 gennaio, evitando che il virus si diffonda anche all'interno degli istituti. Il tampone - sottolinea Paolini - è volontario e non obbligatorio".

Il messaggio del sindaco Paolini:

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       

      Chiudi
      Chiudi