Lanciano   Attualità 20/12/2021

Paolini: "Finché saremo bianchi, non mi sentirò di creare allarmismi, rispettiamo le regole"

Salgono a 182 i contagi in città ma il sindaco non pensa a nuove restrizioni

“Finché saremo bianchi non vorrò creare allarmismi ma continuerò a ripetere quanto sia importante il rispetto ossequioso delle norme anti Covid”. A dirlo è il sindaco Filippo Paolini dopo l’impennata di contagi in città. Al 19 dicembre, secondo i dati forniti dalla Asl, a Lanciano ci sono 182 positivi, di cui 63 di età compresa tra 0 e 18 anni. Un numero cresce di giorno in giorno ma che, secondo il sindaco, ancora non spaventa.

“Il prefetto ci ha più volte ribadito come lui non ami parlare di divieti ma di regole ed io sono d’accordo con lui. - dice il sindaco a Zonalocale - Se tutti rispettiamo le semplici regole che abbiamo imparato negli ultimi due anni, mascherina, distanziamento e igienizzazione delle mani, possiamo stare tranquilli. Ma se c’è sempre chi pensa di essere più furbo, noi che possiamo fare?”.

Si dice dunque piuttosto tranquillo Paolini e al momento non prenderà provvedimenti restrittivi aggiuntivi, assicura.

“Abbiamo l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto e per farlo rispettare, abbiamo intensificato i controlli con personale della Polizia municipale lungo corso Trento e Trieste anche di domenica. Io sono e resto un liberale convinto - conclude - per cui continuo ad affidarmi al senso civico di ognuno. Chiaramente se la situazione dovesse modificarsi, saremo pronti a rivedere il nostro agire ma per ora non creiamo allarmismi”.

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       

      Chiudi
      Chiudi