Lanciano   Attualità 10/12/2021

"Bonus Giovani", da oggi le iscrizioni per le attività commerciali

L’avviso è riservato a negozi sportivi, palestre e piscine

Sono aperti da ieri, 9 dicembre, e fino al prossimo 16 dicembre, accreditamento e iscrizione alla long list delle attività che aderiscono al “Bonus Giovani”. L’avviso è rivolto ai titolari di esercizi specializzati nella vendita di abbigliamento e attrezzature per la pratica sportiva, di impianti natatori e di palestre attivi ed operanti sul territorio comunale.

Gli esercenti interessati, potranno presentare domanda di partecipazione, su apposito modello, entro il 16 dicembre 2021 tramite invio all'indirizzo pec: comune.lanciano.chieti@legalmail.it, con il seguente oggetto: “RICHIESTA DI ACCREDITAMENTO PER IL BONUS GIOVANI”.

Il modulo di domanda è disponibile sul sito del Comune di Lanciano all’indirizzo www.lanciano.eu . Il richiedente, dopo la valutazione da parte degli uffici, sarà invitato a sottoscrivere il patto di accreditamento, da cui risultano gli impegni e gli obblighi tra le parti, secondo lo schema pubblicato e disponibile sul sito del Comune.

Agli operatori accreditati saranno fornite le credenziali per l’accesso alla piattaforma comunale per la registrazione del voucher tramite codice fiscale del beneficiario e della spesa per l’importo massimo individuale di 55 euro.
L’avvenuto accreditamento comporta l’iscrizione nell’elenco dei fornitori accreditati e la possibilità di erogare le prestazioni per le quali il cittadino avente diritto potrà utilizzare il buono assegnato.

Il rimborso dei buoni erogati sarà effettuato dal Comune di Lanciano entro il termine di 30 giorni dalla data di presentazione delle note di debito con allegati obbligatoriamente: copia degli scontrini fiscali o altra documentazione ritenuta valida per il rimborso.

Il Bonus Giovani dà diritto all’acquisto esclusivamente delle tipologie di beni e servizi indicati ed è spendibile entro e non oltre il 13 febbraio 2022. Non è cedibile a terzi e non è utilizzabile quale denaro contante e né dà diritto a resto in contanti. Comporta l’obbligo per il fruitore di regolare in contanti l’eventuale differenza in eccesso tra il valore nominale del buono ed il prezzo dei beni acquistati.

L’elenco delle attività accreditate con l’Ente sarà pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Lanciano.

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       

      Chiudi
      Chiudi