Lanciano   Attualità 04/12/2021

"Albero di Natale 2021", il concorso del Comune riservato alle parrocchie

"Continuiamo a rispettare le norme anti Covid, ma è giusto non perdere la speranza"

Si chiama “Albero di Natale 2021” il concorso indetto dal Comune di Lanciano che ha ad oggetto l’allestimento con elementi accessori dell’albero natalizio nelle pertinenze di proprietà delle Parrocchie e di tutti gli altri enti di culto siti sul territorio del comune di Lanciano o di altro luogo pubblico autorizzato. La partecipazione al concorso è gratuita. L’Amministrazione comunale, nel rispetto responsabile delle regole che l’emergenza sanitaria impone, intende promuovere e creare un evento sociale di aggregazione per le famiglie valorizzando l’albero di Natale che rappresenta i simboli della tradizione natalizia.

“Con questo avviso – ha detto l’assessore alle Politiche Sociali Cinzia Amoroso - l’Amministrazione intende promuovere un concorso che individui e premi la comunità parrocchiale e tutti gli altri enti di culto presenti sul territorio comunale che crei l’albero di Natale più rappresentativo”.

All’avviso possono partecipare tutte le parrocchie e gli enti di culto presenti sul territorio del comune come individuati dall’ordinamento civile e canonico. Ogni parrocchia o ente di culto potrà partecipare con un singolo albero, che dovrà essere realizzato da adulti e bambini ed esposto all’esterno nelle proprie pertinenze di proprietà o altro luogo pubblico autorizzato.

“L’Amministrazione – sottolinea la Amoroso - si impegna a formare apposita commissione valutatrice per il concorso, e organizzare la premiazione all’esito del concorso”. Sono a carico del soggetto incaricato dell’esecuzione dell’opera tutti i tipi di materiale, impiegati idonei ad esprimere la creatività attraverso atmosfere caratterizzanti il Natale. Non sono utilizzabili materiali ritenuti pericolosi per l’incolumità delle persone. Installazione dell’albero di Natale con gli elementi accessori compreso trasporto, montaggio e smontaggio.

I concorrenti dovranno presentare, a pena di esclusione, domanda di partecipazione redatta in carta semplice contenente i dati identificativi del soggetto proponente, recapiti telefonici, e-mail, sottoscritta dal legale rappresentante. La proposta dovrà pervenire a pena di esclusione entro e non oltre le ore 12 del giorno 7 dicembre 2021, indirizzata all’indirizzo PEC comune.lanciano.chieti@legalmail.it e dovrà indicare all’oggetto la seguente dicitura: “Albero di Natale 2021”.

Le proposte verranno vagliate da apposita commissione che individuerà il vincitore. I criteri di valutazione e selezione delle proposte pervenute, cui corrisponderà l’assegnazione di un punteggio massimo complessivo di 100 punti, sono i seguenti: a. originalità, in relazione ai richiami delle tradizioni del territorio (fino ad un massimo di punti 25); b. estetica (fino ad un massimo di punti 25); c. efficacia del messaggio spirituale (fino ad un massimo di punti 50). In caso di parità di punteggio, verrà premiato chi ha ottenuto un punteggio maggiore nella voce efficacia del messaggio spirituale e, in subordine, in caso di parità, nella voce originalità.

L’Amministrazione si riserva la facoltà di richiedere precisazioni ed informazioni integrative. La presentazione della domanda di partecipazione di cui all’avviso non determina alcun vincolo e obbligo a carico dell’Ente e nei confronti dei soggetti partecipanti. Il premio verrà consegnato alla comunità parrocchiale o all’ente di culto vincitore il giorno 7 gennaio 2022 nella Casa di conversazione “Benito Lanci”.

“In questo momento dove c’è preoccupazione per il Covid, abbiamo il dovere di seguire con attenzione il fenomeno, ma dobbiamo anche pensare a dare un segnale di speranza alla popolazione, questo è il senso di questa iniziativa, - ha dichiarato il sindaco Filippo Paolini - che abbiamo condiviso e portato avanti, per far sentire ancora di più, nella gente il calore del Natale, che significa anche e soprattutto speranza in relazione a questa iniziativa”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       

      Chiudi
      Chiudi