CHIUDI [X]
 
Lanciano   Attualità 02/12/2021

Buone da matti, il ricettario di Altri Orizzonti onlus

Conclusione del progetto "Cucina e Psiche", domenica 5 la presentazione

Parlare di salute mentale non significa solo porre il giusto accento sulle difficoltà di chi soffre il disagio psichico e delle loro famiglie, ma significa anche costruire alternative, proporre modelli sani e creare momenti di condivisione e spensieratezza.

Nasce perciò da queste basi Buone da Matti, il ricettario di Altri Orizzonti onlus che sarà presentato domenica 5 dicembre, alle ore 16, nella sala “Benito Lanci” della Casa di Conversazione. Ospiti il professor Antonio Di Lello, autore di testi di cucina e il dottor Mario Pellegrini, direttore della riserva regionale Abetina di Rosello, per una domenica da passare insieme alla riscoperta del mangiar sano e della condivisione. Oltre alla presenza in sala degli autori di Buone da Matti, ovvero i soci e familiari, ci sarà la partecipazione della Scuola Civica di Musica Fedele Fenaroli ad accompagnare il pomeriggio con la musica e con la preziosa guida di Maria Rosaria La Morgia per una giornata pensata all'insegna della convivialità.

Buone da Matti non è un semplice ricettario, ma è la conclusione del progetto Cucina e Psiche: tra gusto e mente, alla scoperta del mangiar sano. Sotto la guida della dottoressa Chiara Lo Schiavo e con la preziosa esperienza dei familiari in materia di cucina tradizionale, il corso si è posto l'obiettivo di fornire le strategie teoriche e pratiche per una cucina che sia un connubio di condivisione sociale e corretta alimentazione.

Il percorso si è concluso con la realizzazione di questo ricettario, arricchito di immagini e foto che testimoniano l'esperienza vissuta insieme.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       

      Chiudi
      Chiudi