CHIUDI [X]
 
Lanciano   Cronaca 23/11

Tentano di introdurre 22 cellulari in carcere con il drone: bloccati dalla penitenziaria

Gli agenti del carcere di Lanciano hanno fermato l’azione criminosa

Sono stati gli agenti della polizia penitenziaria a bloccare un tentativo di introdurre ben 22 telefoni cellulari nel carcere di Lanciano utilizzando i droni. A rendere noti i fatti sono state le segreterie regionali dei sindacati Osapp e Cgil. 

I cellulari erano stati inseriti in un sacchetto e legati ai droni, provando così a farli arrivare nella struttura di contrada Villa Stanazzo dal cielo. Ma l'azione della polizia penitenziaria, con il coordinamento del commissario Gino Di Nella, ha permesso di stoppare questo tentativo riuscendo anche a identificare chi stava manovrando il drone. Si tratta di una ragazza minorenne ed un maggiorenne, denunciati dalla polizia penitenziaria. Identificati anche altri due complici che hanno partecipato all'azione. Dell'accaduto ora si stanno occupando la Procura di Lanciano e la Procura dei minori dell'Aquila.

E intanto i sindacati fanno sentire la loro voce. "Si pone l'accento sulla professionalità di tutto il personale ma non si può tacere sulla mancanza di strumenti tecnologici idonei a evitare tali tentativi - scrivono i sindacati -. Come segreterie regionali Osapp e Cgil abbiamo chiesto e ribadito l'importanza di un acquisto di strumenti idonei a evitare il ripetersi di tali eventi su tutto il territorio abruzzese".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Necrologi

         
         

        Chiudi
        Chiudi