Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 
Lanciano   Politica 12/10

Marongiu: "Affermazioni violente da Forza Nuova". Paolini: "Condanno quanto detto da Mastrocola"

Una frase del segretario regionale di Forza Nuova infiamma la campagna elettorale

Sono sconcertato e preoccupato nel leggere il post del segretario regionale di Forza Nuova Fiorello Mastrocola che mi ha augurato di seguire i risultati del ballottaggio dal pronto soccorso - commenta il candidato a sindaco di Lanciano Leo Marongiu che guida una coalizione di centrosinistra. Questo il testo integrale del post di Mastrocola: “Un candidato sindaco che definisce mucca da corridoio, una signora (tra l'altro la più votata, ma questo è un dettaglio), dovrebbe essere estromesso dalla competizione. P.s. Se fossi il marito, il padre, il fratello o lo zio della signora Tonia Paolucci, questo candidato il risultato lo seguirebbe dal pronto soccorso”.

Marongiu definisce le parole “di una violenza inaudita” soprattutto se si considerano i fatti romani con l'aggressione alla sede della Cgil. “Quello che mi ha amareggiato, deluso e colpito è stata la risposta di Tonia Paolucci, alla quale in più occasioni ho testimoniato la mia stima e il mio apprezzamento pur nelle differenze politiche, che risponde “grazie Fiorello per la vicinanza. Forse la consigliera non si è accorta che qui non ci sono metafore, né libere interpretazioni, ma parole inequivocabili che incitano alla violenza. A questo punto mi rivolgo al candidato sindaco del centrodestra Filippo Paolini, perché prenda le distanze da quanto affermato dal segretario di Forza Nuova e faccia chiarezza all'interno di una coalizione che da una parte scrive note di solidarietà alla Cgil e dall'altra ringrazia chi parla apertamente di violenza e di aggressione”.

Il candidato del centrosinistra Leo Marongiu ha ricevuto qualche ora fa la telefonata del ministro Andrea Orlando che gli ha espresso la sua personale vicinanza.

“Rispondo a Leo Marongiu che mi ha chiamato in causa in una vicenda che mi vede completamente estraneo”. A dirlo è il candidato sindaco del centrodestra, Filippo Paolini, che non si tira indietro. “Mi riferisco alle affermazioni di Fiorello Mastrocola che ha scritto a titolo personale, a quanto leggo, e non in rappresentanza di Forza Nuova che tra le altre cose, ricordo a Marongiu, non fa parte della nostra coalizione. Non condivido il linguaggio usato da Mastrocola, - precisa Paolini - come ho condannato le offese di Marongiu nei confronti della candidata Tonia Paolucci. Consiglierei a tutti di non strumentalizzare vicende che nulla hanno a che fare con l'attuale competizione elettorale che mi auguro si concluda nel rispetto di tutti i candidati”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi