Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


23 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Attualità 06/09

Una targa in memoria di Pino Valente nel nuovo Parco Villa delle Rose

L’inaugurazione mercoledì 8 settembre prima del concerto dell’EMF

Non sarà a lui intitolato, ma ci sarà comunque una targa in memoria del vicesindaco Pino Valente, nel nuovo Parco Villa delle Rose, che sarà inaugurato dopodomani, mercoledì 8 settembre, con un concerto dell’Orchestra del Cinquantenario dell’Estate Musicale Frentana.

“Uno spazio, proprio come lo avevamo immaginato con Pino, - commenta il sindaco Mario Pupillo - così carico di storia e storie per generazioni di lancianesi che abbiamo ripensato e destinato all'utilizzo quotidiano delle persone, al sicuro dal traffico, con spazi più ampi e più verdi strappati al degrado di decenni di incuria, con una nuova pista ciclopedonale che sarà collegata a quella esistente di via del Mare in un progetto più ampio respiro. Ma soprattutto, - prosegue Pupillo - dalla riqualificazione è nata un'area importante, una cavea in grado di ospitare grandi eventi di livello nazionale e non solo per rendere ancora più appetibile la direttrice tra il centro storico e il quartiere Fiera, attraverso il rinnovato e celebrato corso Trento e Trieste, dove sorge quella che noi definiamo la nostra "zona industriale" commerciale”.

E sarà un concerto, alle 21 dell’8 settembre, ad inaugurare questa cavea, con un preludio in memoria dei cittadini lancianesi scomparsi a causa del Covid. Alle 20.30 sarà scoperta la targa in memoria di Pino Valente.

Il concerto è gratuito ma per partecipare è necessario prenotarsi su www.bit.ly/musicaindono e presentare all'ingresso il green pass.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       
       

      Chiudi
      Chiudi