CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


23 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Politica 25/08

Ranieri: "Marongiu getti la maschera della novità"

Il candidato della Lega attacca Marongiu: "Simbolo del fallimento di 10 anni"

Marongiu protagonista degli ultimi dieci anni di governo di centrosinistra, getti la maschera della novità”. Interviene così, Danilo Ranieri, candidato al consiglio comunale tra le fila della Lega e, senza mezzi termini, accusa il candidato sindaco di centrosinistra Leo Marongiu.

“In una recente intervista, il candidato sindaco del centrosinistra Marongiu ha illustrato le sue idee per una "nuova" Lanciano. Paradossale - afferma Ranieri - per chi come lui ha amministrato gli ultimi dieci anni della città e che la sua candidatura ne rappresenta chiaramente la continuità politica ed amministrativa che ha segnato negativamente lo sviluppo e la crescita della città. L'amministrazione uscente, di cui Marongiu è stato uno dei protagonisti, - prosegue la nota del candidato leghista - è stata miope e poco lungimirante nel corso dei suoi dieci anni di gestione. Sicurezza, giovani e verde sono alcuni punti su cui Marongiu dedica l'attenzione per un cambio di passo che inevitabilmente saremo chiamati noi a dare con il nuovo governo cittadino”.

La Lega insieme alla coalizione di centrodestra e civica ed al candidato sindaco Paolini, si dice pronta a “porre rimedio all’abbandono ed al degrado della città, all’inesistente supporto alle nuove generazioni, alla mancata attenzione e cura dell’ambiente come, per esempio, restituire il “verde” alla sbandierata grande opera del Central Park che, ad oggi, si presenta incompiuta e contraddistinta esclusivamente dal cemento”.

“I temi rivendicati da Marongiu certificano, ancora una volta, il fallimento di dieci anni della politica di centrosinistra. Dispiace - sottolinea ancora Ranieri - che il candidato del Partito Democratico si sia ricordato di queste problematiche solo durante la campagna elettorale e non anche durante il suo mandato in consiglio comunale dove avrebbe potuto ascoltare le idee ed i progetti dell’opposizione. La nostra città si trova ad un bivio: - conclude - da un lato valutare i risultati delle scellerate scelte politiche ed amministrative degli ultimi dieci anni, dall’altra puntare su idee e progetti innovativi in grado di rispondere alle esigenze dei cittadini. Siamo certi che gli elettori sapranno scegliere per il meglio: Lanciano rialzerà la testa”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       
       

      Chiudi
      Chiudi