Lanciano   Eventi 21/07

"ItineDante", il Fai di Lanciano celebra il Sommo poeta

Al FLIC in scena il nono canto dell’Inferno

Dante entra nella città di Dite, circondata da torri infuocate, il cuore dell’abisso infernale e incontra i mostri mitologici delle Erinni e di Medusa, personificazioni delle nostre angosce e paure più profonde.

Uno spettacolo di grandi suggestioni quello in programma sabato 24 alle ore 21 nel chiostro del Polo Museale Santo Spirito di Lanciano, che racconterà il nono canto dell’inferno “La torre alta e la cima rovente”, al centro della messa in scena lancianese pensata nell’ambito delle celebrazioni dantesche e tappa del progetto ItineDante, nato da un’idea di Pierluigi Di Clemente

L’evento, organizzato dalla Delegazione FAI di Lanciano, dal Club per l'Unesco di Chieti con il patrocinio del Fai - Fondo Ambiente Italiano Abruzzo e Molise,  è proposto nell’ambito del FLIC Festival Lanciano in Contemporanea e rappresenta uno degli appuntamenti di una rassegna di grande interesse in cui vengono presentati, letti e brevemente commentati alcuni tra i canti più significativi dell'Inferno dantesco, accompagnati da performance artistiche a tema. 

“Anche a Lanciano, in una cornice di grande bellezza, celebreremo il settecentenario della morte del Sommo poeta fiorentino - ha spiegato Ersilia Caporale, capo Delegazione Fai Lanciano -. Il canto protagonista della tappa lancianese è il nono dell’Inferno, poco noto ma molto suggestivo. La prima parte della messa in scena è dedicata all’introduzione e al commento del canto, affidati alle parole di Pierluigi Di Clemente, attore e docente di lettere. Saranno poi gli interventi delle attrici della compagnia teatrale teatina “Da grande voglio crescere” e le percussioni del maestro Walter Caratelli a calare il pubblico in un’atmosfera magica”. 

Lo spettacolo si chiuderà con la recita dell’intero canto, sempre a cura di Di Clemente. I prossimi appuntamenti promossi dalla Delegazione Fai Lanciano sono il 4 agosto ad Atessa, Palazzo Ferri, ed il 19 agosto a Fossacesia, Abbazia di San Giovanni in Venere.

 

Prenotazione obbligatoria al seguente link https://bit.ly/3yP0j5y .

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi