Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


30 luglio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Attualità 19/07

Dall’ex tracciato ferroviario al "Garante del Verde", le proposte delle associazioni green

10 linee guida per rendere Lanciano "un luogo più vivibile"

10 linee guida per “chi vuole davvero rendere Lanciano un luogo sempre più vivibile”. Sono le idee lanciate dai comitati Piedibus e 1000 alberi per Lanciano “in presenza di un nascente dibattito pubblico e pre-elettorale molto deludente e quasi privo di contenuti. - dicono in una nota - Rendendo con criterio e consapevolezza l’ambito urbano più bello, attraente e vivibile, non potrà che esserci un diffuso ritorno a beneficio di tutti i settori, turistico e di accoglienza, commerciale ed economico, culturale e artistico, ricreativo e sportivo, sociale”.

Si parte dal progressivo aumento del numero di alberi e la diminuzione del numero di automobili, liberando e mettendo in sicurezza gli spazi pubblici per la socialità. “Vorremmo rendere le scuole luoghi sicuri e attrattivi creando nei loro dintorni le aree di rispetto e le strade scolastiche. - Ampliare progressivamente nell’area urbana le zone esclusivamente pedonali eliminando tutte le innumerevoli barriere architettoniche presenti e favorire in tutti i modi una salutare mobilità sostenibile”.

Sempreverde la volontà di utilizzare l’ex tracciato della Sangritana in disuso come pista ciclopedonale e la proposta di “porre un freno al distruttivo consumo di suolo” e la “valorizzazione dello straordinario strumento di partecipazione della cittadinanza costituito dal regolamento sui beni comuni”.

Le idee lanciate dalle associazioni green comprendono anche la nascita di una consiglio dei bambini ed infine l’istituzione della figura di riferimento del Garante del Verde”.

“Queste sono le linee guida - chiude la nota - poi naturalmente per attuarle si dovrà entrare nel dettaglio delle singole scelte”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi