TimeOut - Turismo e sostenibilità, il futuro della Costa dei Trabocchi CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


30 luglio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Politica 07/07

A Vasto c’è il candidato a sindaco, a Lanciano centrodestra nel caos

La disperata ricerca dell’unità porta nuove divisioni

Mentre anche a Vasto è arrivata la scelta del candidato sindaco del centrodestra [LEGGI QUI], a Lanciano i partiti di area moderata sono ancora nel caos. La decisione, dicono, dovrebbe arrivare a giorni ed il nome sempre più in pole position resta quello di Donato Di Campli.

L’imprenditore, che non ha mai nascosto la sua ambizione di vestire la fascia tricolore, resta in silenzio in attesa di capire se sarà lui il prescelto dai partiti per scontrarsi con il candidato di centrosinistra che, con tutta probabilità, sarà Leo Marongiu.

Ma l’incertezza degli ultimi mesi sta sfiancando gli altri competitors e anche gli elettori, confusi da tutte queste non decisioni. Paolo Bomba cosa farà? Resterà in Fratelli d’Italia e darà una mano a Di Campli oppure, come sembra più probabile, lascerà il partito di Giorgia Meloni per riprendere la strada del civismo insieme agli amici di sempre?
E la Lega Lanciano come si comporterà di fronte ad un nome calato dall’alto che, di fatto, ha messo in un angolo l’avvocato Danilo Ranieri, fortemente voluto sin da subito dalla sezione frentana del Carroccio?

E il Polo civico di Filippo Paolini e Tonia Paolucci, alla fine, rosicchierà altri voti all’area di centrodestra che non si riconosce in questo gioco a scacchi di partiti?

Troppi punti interrogativi in una coalizione che, ormai da 5 anni, è alla disperata ricerca dell’unità ma che a tre mesi dall’appuntamento elettorale risulta più divisa che mai.

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi