Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


30 luglio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Attualità 06/07

A Marcianese da dieci giorni senz’acqua, la protesta dei residenti

La Sasi risponde: "Individuato il problema. Presto inizieranno i lavori"

Quello della carenza d'acqua è un problema con il quale le famiglie si trovano spesso a fare i conti durante l'anno. Ma quando l'acqua manca nei giorni in cui potrebbe dare sollievo dalle alte temperature estive, diventa un vero e proprio disagio. È quanto segnalato da alcuni residenti di contrada Marcianese a Lanciano, che "non hanno acqua da una decina di giorni".

Le famiglie della zona, circa dieci, hanno ripetutamente segnalato il problema alla Sasi che però, affermano i cittadini, "rimanda le risposte al giorno dopo, anche se ormai la situazione va avanti da più di una settimana. I vari autoclave sono vuoti da giorni e il disagio è elevatissimo".

"Domani arriverà" è la spiegazione che si sentono dare i residenti ad ogni tentativo di avere notizie da parte del gestore. La risposta, dicono, è "la stessa da giorni, il numero verde risponde solo che riferiranno, è un call center delocalizzato all'estero, e anche andare di persona in sede non ha risolto nulla". E sulle motivazioni della carenza, i cittadini affermano: "Non c'è pressione. Il guasto non è segnalato sul sito nè le famiglie sono state avvertite in alcun modo. Al telefono l'operatore riporta solo la chiamata. È stata mandata anche una diffida da parte di una delle persone colpite, ma ancora nessuna soluzione o spiegazione. Stiamo valutando di agire per vie legali contro la Sasi, se il problema non verrà risolto".

Contattata da Zonalocale, la Sasi ha assicurato che "il problema è stato individuato" e che "presto inizieranno i lavori".

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi