CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Politica 09/06

"L’unità è necessaria più che mai, ma il nostro è l’ultimo appello"

L’invito all’unità del centrodestra arriva da Carmine Paolini e "Cambiamo"

Carmine Paolini“Quello che emerge dai nostri incontri politici di queste settimane con i partiti e, soprattutto, con i cittadini è la consapevolezza di essere giunti ad un bivio”. A dirlo è Carmine Paolini, portavoce cittadino del comitato di Lanciano - Sangro Aventino di “Cambiamo! - Coraggio Italia”. 

“Un bivio tra, da un lato, le anacronistiche “ricette del passato” con tutti i “contorni” delle vecchie logiche di appartenenza - dice Paolini - e dall’altro la necessità di agganciarsi - anche a Lanciano - al “treno” del nuovo che avanza nella politica nazionale ed oggettivamente rappresentato anche dalla piattaforma politica, programmatica ed ideale che esprime il Governo del presidente Draghi”. 

“Non è la prima volta, storicamente parlando, - prosegue la nota - che dal dopoguerra ad oggi la città di Lanciano fallisce la possibilità di inserirsi a pieno titolo in una progettazione nazionale di ampio respiro e di conseguenza resti in una posizione di marginalità sui grandi temi”. Ma la pandemia, che si sicuro ha creato notevoli problemi sotto l’aspetto economico e sociale, può e deve oggi rappresentare un’occasione preziosa per rialzarci e ripartire tutti insieme con un passo nuovo.

Insomma, quello di Cambiamo è un richiamo all’unità, un appello “a rinnovarci, a cambiare i nostri schemi/muri mentali, a superare le umane divisioni per un bene supremo che è quello di ricostruire Lanciano. Occorre ripartire - dicono - coinvolgendo le migliori competenze e professionalità presenti in città e, con una squadra di queste caratteristiche, riaccendere tutte le grandi potenzialità economiche e sociali dell’intero bacino territoriale Frentano e del Sangro Aventino.  Noi ci speriamo e su questa sentita e comune speranza stiamo lavorando. Se non dovesse essere così, - chiude la nota - come recita il sempre attuale proverbio, vorrà dire che: “ognun per sé e Dio per tutti”. Ma così sarebbe l’ennesima occasione persa per Lanciano”. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi