Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


17 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Eventi 03/06

L’Estate Musicale Frentana si prepara a festeggiare i suoi primi 50 anni

Il ritorno di Donato Renzetti segna una stagione ricca di grandi eventi

Riparte con un’estate densa di appuntamenti di rilievo ed un inverno che resta al passo con la musica, l’associazione Amici della Musica - Fedele Fenaroli pronta a festeggiare degnamente il cinquantenario dell’Estate Musicale Frentana.
 
“È una stagione certamente non facile quella che apriremo il prossimo 18 giugno, ma senza dubbio bellissima. - dice il sovrintendente artistico EMF Omar Crocetti - Siamo perciò molto orgogliosi di quanto siamo riusciti a mettere in piedi nonostante le difficoltà e grazie ad una puntuale programmazione, siamo riusciti a mettere su una stagione di oltre 15 concerti che ci accompagnerà non solo per tutta l’estate, ma fino al Natale”.
Soddisfazione anche dal sindaco Mario Pupillo e dall’assessore alla Cultura del Comune di Lanciano, Marusca Miscia, intervenuti nella conferenza stampa che si tenuta stamattina, 3 giugno, nel teatro Fenaroli. “In occasione dei 50 anni dei Corsi Musicali, - precisa Pupillo - ho voluto fortemente realizzare una pubblicazione che ripercorresse tutti i traguardi raggiunti negli anni grazie ai grandi nomi che sono passati per Lanciano grazie proprio all’Estate Musicale Frentana”. 
 
50 anni festeggiati anche grazie al nuovo logo realizzato appositamente dall’artista frentano Peppe Candeloro, in cui le Torri Montanare fanno da sfondo ad un pentagramma in cui le note non sono messe a caso, ma sono le prime battute di una sonata proprio di Fedele Fenaroli.“Questo è stato un anno che ci ha testato - aggiunge l’assessore Miscia - ma abbiamo cercato in ogni modo di tenere accesa la fiammella della musica e dell’arte e, se ci siamo riusciti, è grazie anche all’instancabile lavoro degli Amici della Musica”.
 
Un lavoro portato avanti dal Cda dell’associazione insieme al sovrintendente Crocetti ed al direttore artistico Andrea Tenaglia che, per il cinquantenario dell’associazione, ha deciso di chiamare a raccolta i migliori musicisti abruzzesi che, negli anni, si sono formati a Lanciano, in un grande tributo alla musica, alla nostra terra ed ovviamente all’Estate Musicale Frentana. “Vorrei che la città si sentisse orgogliosa dell’associazione Amici della Musica e dell’Estate Musicale Frentana - dice Tenaglia - soprattutto quest’anno che spegniamo 50 candeline. E proprio quest’anno abbiamo voluto rendere l’istituzione più vicina a Lanciano nella speranza che Lanciano si avvicini ancora di più alla nostra istituzione”.
 
 
GLI APPUNTAMENTI
 
Si parte venerdì 18 giugno, alle ore 19, nella chiesa parrocchiale di San Pietro, con la tradizionale Missa Brevis che apre la stagione che quest’anno sarà dedicata ad Angiolino Bolognese, compianto ed amato segretario dell’associazione Amici della Musica. Domenica 20 giugno, alle 21, nelle Torri Montanare di Lanciano, primo vero appuntamento musicale con il concerto inaugurale dell’Estate Musicale Frentana 2021, realizzato anche grazie al supporto di Ecolan spa ed Honda Italia, in cui l’orchestra del Conservatorio L. D’Annunzio di Pescara si esibirà nel progetto “Music for Nature” insieme ai musicisti lancianesi Massimo Spadano e Silvio Di Rocco. Lunedì 21 giugno, poi, nel Parco delle Arti Musicali, insieme agli allievi della Scuola Civica di Musica F. Fenaroli, si festeggerà insieme la Festa Europea della Musica, dalle ore 18.
Sabato 3 luglio, sempre nel Parco delle Arti Musicali, l’orchestra di fiati “Pietro Marincola” diretta dal maestro Leontino Iezzi sarà protagonista del concerto alle 21, insieme ai solisti Andrea Tenaglia, Laura Ranieri e Tommaso Mangifesta. È invece dedicata ai più piccoli la serata di venerdì 9 luglio in cui la Millenium Ensemble e Veronica Maya guarderanno al pubblico più giovane con “Esopo tra favole e Musica”. Domenica 18 luglio, doppio appuntamento con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese che torna a Lanciano con un progetto dedicato alla musica di Bach, tra classico e jazz.
 
Domenica 25 luglio, sarà poi la volta dell’orchestra sinfonica giovanile diretta dal maestro Paolo Angelucci in quello che è ormai il classico concerto ai piedi del Castello Aragonese di Ortona, “Suoni riflessi - musica tra aria, acqua e terra”. Si arriva così a sabato 31 luglio, di nuovo nel Parco delle Arti Musicali con il concerto conclusivo del Lanciano International Guitar Seminar.
 
Domenica 1 agosto, la serata sarà invece dedicata a Dante Alighieri con il progetto “Piazza Dante”. Viaggio musicale dall’800 ad oggi in omaggio a Dante Alighieri, nel 700esimo anniversario della sua scomparsa, in collaborazione con il John Fante Festival
La parte estiva della stagione dell’EMF si conclude con due grandiosi concerti che vogliono essere un duplice omaggio: al cinquantenario degli Amici della Musica ed ai 50 anni di carriera del maestro Donato Renzetti che tornerà a dirigere l’orchestra a Lanciano, sabato 7 agosto ed a San Giovanni in Venere domenica 8 agosto. Per l’occasione sono stati chiamati a raccolta tutti i musicisti abruzzesi che negli anni hanno studiato nei Corsi Musicali di Lanciano e oggi saranno diretti dal maestro Renzetti nell’Orchestra Sinfonica EMF del Cinquantenario.
 
La stagione prosegue poi con la parte invernale con il tradizionale International EMF Young Musician - Premio Rotary Club Lanciano, gli appuntamenti per la Festa di Santa Cecilia, un nuovo concerto dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese, il concerto Gospel della sera di Santo Stefano e gli attesi concerti di Capodanno.
 
 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi