CHIUDI [X]
 
Lanciano   Attualità 02/06

Primi posti per due studentesse lancianesi nel concorso "La natura che cambia"

Iniziativa della Prefettura per gli studenti dei licei artistici

Due studentesse lancianesi hanno conquistato i primi due posti nel concorso artistico "La natura che cambia", promosso dalla Prefettura di Chieti e dedicato ai tre licei artistici della Provincia. L'iniziativa è dedicata "a quei giovani che, già nella prima, importante scelta dell’indirizzo di studio, si sono orientati per una scuola che contempla discipline dell’ambito artistico", spiega il Prefetto di Chieti, Armando Forgione, nell'introdurre la pubblicazione che raccoglie tutte le opere premiate.

"È un concorso nato con la determinante collaborazione delle dirigenti dei tre Licei Artistici della provincia, le professoresse Paola Di Renzo, Anna Orsatti, Mirella Spinelli, del mecenate e presidente onorario della Fondazione Immagine, Alfredo Paglione, del presidente della medesima, dott. Luciano Di Tizio".

Il primo premio è andato a Michela Giovannangelo, con l'opera Fireproof, seconda Anna Barbati, con Mistreat Nature. 

Con loro sono state premiate, nel corso della cerimonia in Prefettura, altre studentesse del liceo artistico Palizzi di Lanciano. A ricevere le segnalazioni di merito sono state Root di Alessia Colasante, Become the change di Lorenza Crognale, Ilvaland di Alessia Di Bartolomeo, La vie en rose di Domitilla Di Giacomo e L'estinzione dell'umanità di Ylenia Siviglia.

"Congratulazioni alle studenti vincitrici per aver portato il liceo artistico di Lanciano ai primi posti nel concorso. Complimenti anche a tutti i partecipanti e ai loro insegnanti", ha commentato il sindaco di Lanciano, Mario Pupillo, che ha partecipato alla premiazione.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi