CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Attualità 19/05

Transizione digitale e intelligenza artificiale, il webinar di Rati

Ricadute sul mondo della ricerca, delle produzioni, dell’istruzione e del lavoro

La UE per la transizione Digitale e lo sviluppo della Intelligenza Artificiale” è il titolo del webinar di venerdì 21 maggio alle ore 18 con Lucilla Sioli (direttrice per l’"Intelligenza artificiale e l’industria digitale" alla Commissione europea - Responsabile del coordinamento della strategia europea per la digitalizzazione dell'industria e dello sviluppo delle politiche nel settore dell'intelligenza artificiale), Eugenio Coccia (Rettore Scuola Universitaria Superiore “Gran Sasso Science Institute”), Costanza Cavaliere (Associazione nazionale Dirigenti scolastici), Giuseppe Natale (Amministratore Delegato Valagro), Marco Bentivogli (Associazione Base Italia), Gianguido D'Alberto (Presidente ANCI ABRUZZO – Sindaco di Teramo), Bruno Guardiani (coordinatore costituendo EDIH Abruzzo e Molise), coordina Leda D’Alonzo (Giornalista Telemax).

L’intelligenza artificiale si fa strada anche nel nostro Paese interessando tutti i settori, dall’agricoltura all’industria, dalla cultura e turismo alla medicina, all’ambiente, le infrastrutture, la scuola, l’università, la ricerca, la pubblica amministrazione.

Si tratta di una tecnologia complessa, fortemente innovativa, talvolta sconvolgente, ma molto importante per migliorare i processi di produzione, per incrementare la competitività delle nostre aziende fornendo capacità di remunerazione dei fattori produttivi.

La diffusione della intelligenza artificiale richiede disponibilità di capitali e di competenze, fattori che non sempre abbondano presso le tante Piccoli e Medie Imprese. Il primo di questi limiti si può superare attraverso la creazione di reti di imprese nelle quali i costi elevati trovano modalità sostenibili. In un certo senso, potremmo dire che l’I.A. può diventare una “tecnologia socializzante”.

Concetto questo che richiama alla memoria la grande utilità del Patto territoriale, del Distretto nella sua dimensione territoriale, economica e socialePer quanto riguarda il grande bisogno di competenze serve una “filiera educativa” ovvero una Scuola di ogni ordine e grado efficiente, efficace e aggiornata e una Università anch’essa capace di produrre talenti.

Ma l’Intelligenza artificiale pone anche problemi di altra natura che riguardano aspetti sociali, culturali, etici. Al riguardo la Commissione UE ha posto l’accento sulla necessità di costruire una gestione di questa tecnologia che metta al centro il benessere dell’uomo, in modo da garantirne la sicurezza e la protezione dei diritti fondamentali. Il pacchetto di misure proposto dalla Commissione europea il 21 aprile 2021 costituisce un passaggio decisivo in questa direzione.

Nel webinar saranno affrontati tutti gli aspetti salienti di questa complessa tematica di estrema importanza ed attualità, per questo ci rivolgiamo a tutti affinché colgano questa occasione.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi