CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Politica 19/05

Paolo Bomba sorpassa Ranieri e si prepara ad essere il candidato del centrodestra

La Lega si spacca e le civiche pronte a correre sole

Paolo Bomba (Fratelli d'Italia)Nuovo capovolgimento di fronte nel centrodestra in cui, a pochi mesi dalle elezioni, quando il nome del candidato unico sembra ormai dietro l’angolo, spuntano nuovi accordi, idee e proposte in vista delle amministrative del prossimo autunno.

Quando il nome di Danilo Ranieri, avvocato caldeggiato dalla Lega locale, sembrava ormai certo come candidato, appoggiato anche da Forza Italia e Udc, ecco che un nuovo tavolo regionale sconvolge i piani e rimette al centro il nome di Paolo Bomba.

Il candidato di Fratelli d’Italia, a seguito dell’ultima riunione del centrodestra, sarebbe infatti il designato che, in un sorpasso sul fil di lana, scalzerebbe Ranieri.

Al tavolo erano presenti Enrico Di Giuseppantonio per l’Udc, Antonio Tavani ed Etel Sigismondi per Fratelli d’Italia, Mauro Febbo e Daniele D’Amario per Forza Italia, Mimmo Srour di Cambiamo e Luigi D’Eramo e Manuele Marcovecchio per la Lega. Anche i due rappresentanti del partito di Salvini sarebbero quindi pronti a mettere da parte il candidato voluto dalla Lega frentana tanto che, se non fosse stato per i tentennamenti di Udc e Cambiamo, ora il centrodestra avrebbe già in Paolo Bomba il suo candidato unico.

Nel frattempo la Lega locale che fa? Sarebbe disposta ad appoggiare il nome di FdI? Voci di corridoio dicono l’esatto opposto, preludio di una pericolosa spaccatura interna. E, mentre i partiti giocano a scacchi, le civiche sarebbero pronte a correre da sole.

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi