Lanciano   Ambiente 22/04

Bonifica dell’ex discarica di Serre: "Un altro importante tassello per la tutela ambientale"

Progetto Lanciano: "Decisivo passo avanti per la messa in sicurezza del sito"

Progetto LancianoUn "decisivo passo avanti per la bonifica e la messa in sicurezza permanente dell'ex discarica di Serre". Così, i consiglieri di Progetto Lanciano, Arturo Di Corinto, Gabriele Paolucci, Michele Ucci e Paola Zulli, annunciano l'appalto dei lavori di bonifica del sito.

"Sono stati affidati i lavori del primo lotto per la bonifica dell'ex discarica di Serre – si legge in un comunicato del gruppo consiliare - e, al contempo, sono state riprogrammate in bilancio le risorse necessarie per finanziare il secondo lotto. A fine mandato questa amministrazione mette un altro importante tassello per la tutela ambientale". In questi giorni l'appalto dei lavori del primo lotto, finanziato per 699.723 euro, è stato affidato alla ditta Tenaglia srl di Casoli, che ha offerto un ribasso sul prezzo a base d’asta del 20,518%. Espletate tutte le procedure tecniche, nelle prossime settimane i lavori potranno effettivamente partire.

Inoltre, nel bilancio di previsione 2021, approntato dall'assessore alle finanze, Carlo Orecchioni, e che si andrà ad approvare nel consiglio comunale del  aprile, l'assessorato ai Lavori pubblici ha già riprogrammato i 320mila euro del secondo lotto per proseguire questo importante intervento. "Così come garantito in occasione delle variazioni di bilancio di fine 2020, fatte dall’assessore ai Lavori pubblici, Giacinto Verna - spiegano i consiglieri del movimento civico - si sta dando seguito all'impegno preso da tutta l'amministrazione comunale, ovvero di rifinanziare nel bilancio 2021 le risorse necessarie per il secondo lotto della bonifica di Serre. Con la variazione di fine anno è stata fatta la scelta, lungimirante, di non tenere congelati i 320mila euro impegnati che, per questioni tecniche e burocratiche, non si sarebbero potuti utilizzare per questo scopo nell'immediato. Quelle risorse sono state allora spalmate su altre due importanti opere: l'ampliamento del mercato coperto, per 75mila euro, e 248mila euro per finanziare il secondo lotto dei lavori per completare il Parco Valente. Adesso che i lavori del primo lotto sono stati affidati, continua anche la programmazione dei successivi due interventi che completeranno la bonifica dell'ex discarica".

"Siamo orgogliosi di questo importante risultato ottenuto anche con la collaborazione dell'assessore all'ambiente, Davide Caporale - aggiunge il coordinatore cittadino di Progetto Lanciano, Daniele Pagano - perché, a fine mandato, mettiamo un altro importante tassello per la tutela dell'ambiente, da sempre una priorità per il nostro movimento”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Necrologi

         
         

        Chiudi
        Chiudi