CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


9 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Cronaca 19/04

Sparatoria ieri sera nella zona industriale di Lanciano: 4 arresti per tentato omicidio

Due feriti in ospedale: in manette 4 albanesi

Sono stati arrestati nella notte i responsabili della sparatoria di ieri sera nella zona industriale di Lanciano. Le indagini dei carabinieri della Compagnia di Lanciano, insieme ai colleghi della Compagnia di Ortona e del nucleo investigativo di Chieti, hanno permesso di ricostruire quanto accaduto e concludere in tempi rapidi l'attività investigativa.

"Poco dopo le 20.00 di ieri sera, in una via della zona industriale di Lanciano, 4 albanesi hanno atteso l’arrivo di altrettanti loro connazionali per discutere di un diverbio scaturito precedentemente per apparenti futili motivi - spiega il maggiore Vincenzo Orlando - .

Nel corso di questo incontro le cose, però, sarebbero immediatamente degenerate ed uno dei quattro albanesi avrebbe estratto una pistola ed attinto alle spalle un suo connazionale mentre un altro cittadino albanese sarebbe stato colpito alla testa con un bastone. I quattro poi si sarebbero dati alla fuga".

Ad avere la peggio è stato un 29enne, colpito dal colpo di pistola calibro 38. È ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Pescara e rischia lesioni permanenti. Non destano invece preoccupazioni le condizioni del 23enne colpito alla testa e ricoverato con ferite lacero contuse all'ospedale di Lanciano.

Le immediate indagini delle forze dell'ordine hanno permesso di rintracciare tre dei fuggitivi a Fossacesia, un quarto uomo è stato trovato ad Altino, dove è domiciliato. "I quattro albanesi sono stati condotti presso la Caserma a Lanciano ove sono stati dichiarati in stato di arresto e dovranno ora rispondere di tentato omicidio, lesioni personali aggravate e porto abusivo di armi, in concorso tra loro - conclude il comandante della Compagnia di Lanciano -. Come disposto dall’Autorità Giudiziaria frentana, gli stranieri saranno tradotti presso le Case circondariali individuate dal Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi