Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Attualità 13/04

"Scuole sicure": 14 telecamere davanti agli istituti di Lanciano contro lo spaccio di droga

21mila euro dal ministero dell’Interno

Giacinto VernaTelecamere contro lo spaccio di sostanze stupefacenti davanti alle scuole superiori di Lanciano. Ad annunciarlo è l'assessore Giacinto Verna che cita il finanziamento di 21mila euro dal ministero dell'Interno per il progetto "Scuole sicure". Le telecamere acquistate sono 14 che nei prossimi giorni saranno installate, due per scuola, all'esterno dei seguenti istituti: liceo classico "Vittorio Emanuele", liceo artistico "Palizzi", istituto magistrale "De Titta", liceo scientifico "Galilei", istituto tecnico e commerciale "Fermi", istituto tecnico "Da Vinci", istituto professionale "De Giorgio". Gli impianti potranno essere controllati in remoto grazie al collegamento con la polizia.

Gran parte del finanziamento è, inoltre, destinata allo svolgimento di momenti formativi organizzati dalla Camera penale di Lanciano, in collaborazione con le forze dell’ordine (tra le altre sarà coinvolta anche la polizia municipale), e finalizzati alla sensibilizzazione dei ragazzi contro l’uso di sostanze stupefacenti e a una corretta informazione sulla normativa di riferimento, sul trattamento sanzionatorio penale ed amministrativo. Si terrà un incontro per ogni istituto, che avrà la durata di due ore con moduli da mezz’ora e si svolgerà on line. L’installazione degli impianti e gli incontri formativi avverranno nell’arco di un mese a partire da metà aprile, in base alle disponibilità delle varie scuole. 

"In quest’ultimo anno la pandemia ci ha rallentato ma già dalla scorsa estate avevamo intercettato questi fondi – dice Verna – anche se le scuole superiori non sono di diretta competenza del Comune, non abbiamo esitato a destinare queste risorse alla prevenzione dell’uso di stupefacenti, un tema importante per i ragazzi di quella fascia d’età. A giorni partiranno i lavori per installare le telecamere che entreranno a pieno regime dal prossimo anno quando, sono fiducioso, la situazione Covid nelle scuole si sarà normalizzata. Ringrazio il funzionario Davide Di Pilato, che in questi mesi ha seguito tutto l’iter amministrativo, e la consigliera comunale Paola Zulli, che mi ha supportato nell’organizzazione degli incontri formativi".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi