Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


9 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Attualità 02/04

Lanciano, nuovo focolaio in una Rsa: 17 gli ospiti contagiati. Risale il totale dei positivi: 190

Sono 21 i pazienti guariti, 1 decesso. Fino al 6 aprile chiusi i parchi cittadini

Mario PupilloSono 36 i nuovi casi positivi al Covid-19 nel Comune di Lanciano nelle ultime 48 ore. A comunicarlo il sindaco, Mario Pupillo, che riferisce i dati della Asl: oltre alle nuove positività, in città sono "21 i pazienti guariti: il totale attuale dei positivi risale dunque a 190".

Sale anche il numero dei decessi: sono 55. "Con grande dolore - afferma il primo cittadino - abbiamo appreso del decesso di un nostro concittadino di 92 anni risultato positivo lo scorso 12 marzo. Alla famiglia esprimo a nome mio e della città le più sentite condoglianze per questa grave perdita".

"Dopo il focolaio della residenza Villa Novecento - aggiunge Pupillo - ne è scoppiato un altro nella residenza per anziani Villa San Pio in viale Cappuccini: sono 17 gli ospiti contagiati, tutti trasferiti in altre strutture sanitarie del territorio per una migliore assistenza. Come è evidente l'attenzione deve rimanere massima, perché la strada per uscire da questo incubo è ancora lunga: raccomando a tutti di fare grande attenzione in questi giorni, il rischio di contagiarsi in ambito familiare è molto elevato come tutti sappiamo. Ricordo inoltre che fino al 6 aprile a Lanciano sono chiusi i parchi ed è vietato stazionare nelle strade e nelle piazze".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi