Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Attualità 18/03

L’Acchiappasogni, di giorno e di notte al fianco dei ragazzi e delle famiglie

Il centro diurno diventa anche residenziale: "Abbiamo mantenuto la promessa"

“Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di correre il rischio di vivere i propri sogni”. È in questa frase di Paulo Coelho che si racchiude tutta l’essenza del centro diurno L’Acchiappasogni.

La struttura, convenzionata con il Comune di Lanciano ed idonea ad accogliere persone con diversi tipi di disabilità, offrendo loro molteplici servizi ed attività in un rassicurante ambiente familiare, da oggi ha un nuovo servizio.

“Dopo tanta fatica, abbiamo finalmente ottenuto il permesso di pernottamento - dice con fierezza la responsabile, Silvia D’Orsogna - che ci porta ad aggiungere un nuovo tassello alla nostra offerta per andare incontro ai ragazzi ed alle loro famiglie”.

L’Acchiappasogni, dal 2017, propone attività occupazionali, ortoterapia, laboratori con l’asinella e con gli altri animali della fattoria, attività ricreative e ludoteca estiva per ragazzi con disabilità in un contesto protetto di semiresidenzialità dove gli ospiti possono vivere a tutti gli effetti una quotidianità su misura che possa consentire loro la conquista dell’autonomia e la consapevolezza del proprio sé.

“Con la possibilità di accogliere i nostri ospiti anche di notte, quindi h24, abbiamo mantenuto la promessa fatta ai genitori di non lasciare mai soli i loro figli. - sottolinea Silvia - In ultimo non posso poi non ringraziare le stupende persone che giornalmente condividono con me questo sogno, le nostre famiglie e quelle dei ragazzi e tutti coloro che non ci hanno mai abbandonati”.

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi