Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Attualità 11/03

La maestre nel nido a supporto degli over 80 che vogliono vaccinarsi

Le educatrici chiamano gli over 80 che non hanno ancora aderito alla vaccinazione

Sale a 341 il numero dei positivi a Lanciano, per l’effetto della positività di 18 nuovi cittadini e le 15 guarigioni. Le guarigioni totali della seconda ondata sono 848 e le quarantene in corso sono scese sensibilmente a 329. 

“Vorrei ringraziare pubblicamente le educatrici del nido comunale "Il Sorriso" di Marcianese, che in settimana hanno ricevuto la vaccinazione e si sono messe a disposizione, - dice il sindaco Mario Pupillo - essendo i nidi chiusi con ordinanza, per aiutare i nostri concittadini anziani che non hanno ancora manifestato l'adesione ad accedere alle informazioni circa la campagna di vaccinazione in corso per questa categoria”.

Le educatrici Francesca, Patrizia, Rossella, Angela e Giuseppina stanno contattando telefonicamente in questi giorni gli over80 di Lanciano che non hanno ancora manifestato l'adesione alla vaccinazione tramite il portale della Regione Abruzzo, supportando in caso di volontà ad aderire chi ha difficoltà con gli strumenti digitali e facendo sentire loro la vicinanza della comunità.

“La Asl ci ha inviato pochi giorni fa una nota per chiedere la nostra collaborazione in questo senso con l'obiettivo di garantire a quante più persone possibili le informazioni circa l'accesso alla vaccinazione anticovid19, - conclude Pupillo - sperando che tutti gli over80 che attendono la chiamata della Asl vengano presto convocati per la prima dose di vaccino. Continuiamo a tenere alta l'attenzione. Mascherine sempre, igiene delle mani, distanziamento”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi