CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


23 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Attualità 10/03

Verna replica a Memmo: "La sparata della Lega è superficiale e irresponsabile"

Sui 780mila euro non arrivati: "È stato un errore tecnico-burocratico del settore"

“Superficiale e irresponsabile è la sparata della Lega per bocca del suo coordinatore cittadino Fausto Memmo, che vaneggia di finanziamenti persi senza sapere di cosa stia parlando. Ciò che emerge oggi chiaramente è che il centrodestra che si candida ad amministrare la città non sa distinguere tra questioni politiche e questioni tecniche”. È la replica del vicesindaco Giacinto Verna, chiamato in causa dalla Lega cittadina, per un finanziamento di 780mila euro del Ministero dell’Interno non arrivato a Lanciano [LEGGI QUI].

Nello specifico, il finanziamento di cui parla Memmo sarebbe riferito alla realizzazione del nuovo cavalcavia ferroviario di Torre Marino. “Dalle sue considerazioni caotiche superficiali, seppur apocalittiche, sembra che ci sia stato chissà quale pasticcio o addirittura una di cattiva gestione di fondi. In realtà - spiega Verna - la richiesta di finanziamento non è stata inserita nella graduatoria ministeriale per un errore tecnico-burocratico del settore nello sviluppo della pratica. Settore che, va ricordato, quando a settembre è stata liquidata la pratica, era già oberato dal lavoro per la riapertura delle scuole post Covid, con un personale sottostimato rispetto alle esigenze ordinarie”.

Verna tiene poi a sottolineare un dato politico, proprio a seguito di un'interrogazione presentata dalla minoranza negli anni scorsi sul ponte di Torre Marino. “All'epoca - dice il vicesindaco - è stata fatta per la prima volta una relazione tecnica sulla stabilità del ponte, in seguito alla quale è stato deciso il senso unico alternato (e tutto ciò grazie anche al buon lavoro del nostro personale). Si è quindi andati avanti con la progettazione esecutiva, con la quale sono stati chiesti quei 780mila euro fondi, e che verranno nuovamente richiesti entro settembre, in quanto la legge di riferimento è stata rifinanziata. La programmazione quindi prosegue, - conclude Verna - così come l'azione politica dell'assessorato, a dispetto delle illazioni fumose della Lega che gioca a ipotizzare chissà quali intrighi, mentre l'unica cosa intricata è la propria capacità di capire come si gestisce un'amministrazione pubblica”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       
       

      Chiudi
      Chiudi