Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Attualità 26/02

Gianluca Presutti è il nuovo Comandante della Stazione dei Carabinieri di Lanciano

Succede ad Alfredo Berghella, neo promosso Sottotenente

Gianluca PresuttiNuovo Comandante per la Stazione Carabinieri di Lanciano. Si tratta del luogotenente Gianluca Presutti, fino a quindici giorni fa Comandante della Stazione di Guardiagrele che ha retto per oltre 10 anni.

Il neo Comandante si è arruolato nell’Arma nel 1990 e dopo aver frequentato la Scuola Sottufficiali, ha prestato servizio a Napoli, dapprima presso la Stazione del Vomero e successivamente alla Sezione Omicidi del Nucleo Investigativo conseguendo brillanti risultati operativi, fino ad riapprodare in Abruzzo, appunto a Guardiagrele, nel 2007. Inoltre, nel 2017 ha anche partecipato alla missione di pace Italfor in Kosovo quale Comandante di plotone.

Il Luogotenente Presutti, che si è insediato lo scorso lunedì 22 febbraio, raccoglie l’eredità del neo promosso Sottotenente Alfredo Berghella, già comandante della Stazione ed in attesa di assumere un nuovo incarico, con il mandato di dare continuità alle naturali peculiarità del ruolo quale missione specifica di ascoltare, rassicurare e stimolare la fiducia e la collaborazione della popolazione, dando ulteriore impulso all’intensificazione dei servizi di prossimità al cittadino che hanno lo scopo di raggiungerlo direttamente, onde rafforzare quella singolare ed intensa relazione con la comunità, essenziale per il controllo del territorio e fonte di “rassicurazione sociale” per la collettività.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi