Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Cronaca 25/02

Lanciano, sospensione delle attività didattiche in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado

Chiusure anche per i luoghi più frequentati ed in cui si creano assembramenti

Sospensione delle attività didattiche in presenza per tutte le scuole di ordine e grado fino al 7 marzo, compresi i nidi d'infanzia sia comunali che privati. A comunicarlo sono il sindaco Mario Pupillo e l'assessore alla Pubblica Istruzione, Giacinto Verna, in una videoconferenza stampa convocata in tarda mattinata in via del tutto urgente.

L'amministrazione ha stabilito anche il divieto di stazionamento e assembramento nelle piazze di corso Trento e Trieste, via Monte Maiella, viale Salvo d'Acquisto in generale in tutti i luoghi di aggregazione oltre che in prossimità degli esercizi commerciali. Chiusure anche per parchi e aree verdi. "È una decisione dolorosa - dichiara il primo cittadino - che mi sento di prendere come medico e sindaco".

Dopo la comunicazione della Asl dei 33 nuovi casi di oggi, il numero totale dei positivi in città arriva a 341 , "l’1% della popolazione - sottolinea Pupillo - dato mai raggiunto prima. A chi va in giro senza mascherina dico: signori, stanno morendo le persone, non stiamo giocando, non è un film, non è una fiction, dobbiamo rispettare le regole".

"È per me una decisione sofferta ma non si può fare altrimenti, - dichiara Verna - l'attezione resta massima e in questi giorni di chiusura provvederemo alla sanificazione di tutti i plessi scolastici". 

I provvedimenti entreranno in vigore da domani, venerdì 26 febbraio, fino al prossimo 7 marzo. 

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi