Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Politica 25/02

Centrodestra, il vertice regionale rimanda tutto nelle mani delle segreterie cittadine

Fuori dal tavolo decisionale i movimenti che non hanno rappresentanza in consiglio

Ha deciso di non decidere il vertice regionale del centrodestra in vista delle prossime elezioni amministrative a Lanciano che si terranno, con tutta probabilità, il prossimo autunno. Ancora un rinvio ed un invito alle segreterie cittadine ad accordarsi per trovare un nome che possa mettere d’accordo tutti per arrivare compatti ed uniti all’appuntamento elettorale.

Una unità che però, al momento, sembra ancora molto lontana dal momento che i maggiori partiti di riferimento, Lega e Fratelli d’Italia, restano ancora fermi su rispettivi nomi e posizioni.

Danilo Ranieri, avvocato, nuovo alla politica, è il nome su cui converge compatta la Lega, mentre Paolo Bomba, politico e amministratore di lungo corso, resta il candidato di Fratelli d’Italia.

Una sola certezza è però venuta fuori dal vertice regionale, ovverosia la possibilità di partecipare al tavolo decisionale solo per partiti e movimenti civici che abbiano una rappresentanza in consiglio comunale. Una decisione che taglia quindi fuori dai giochi tutti quei movimenti civici che, negli ultimi mesi, si sono proposti come valida alternativa a liste e partiti tradizionali e che, da quanto emerso nella riunione di ieri, ora possono solo decidere di accodarsi alle scelte dei partiti oppure correre da soli, con un proprio, nuovo, candidato.

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi