CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Cronaca 23/02

Lanciano, teneva il cane in una voliera: denunciato per maltrattamento e abbandono di animali

Intervento dei carabinieri forestali, sul posto rinvenuta anche un’auto rubata

Era costretto a vivere in una piccola voliera il pastore tedesco tratto in salvo dai militari della Stazione carabinieri forestale di Lanciano.

I militari, giunti sul posto a seguito di una segnalazione, hanno "constatato una situazione surreale: il cane era detenuto in condizioni fatiscenti all'interno di una voliera, posta sul tetto di un manufatto cui si accedeva con una scala a pioli che, di fatto, rendeva impossibile all'animale di raggiungere il piano di campagna".

Una volta accertato il maltrattamento insieme al servizio veterinario della Asl Lanciano-Vasto-Chieti, "il cane, privo di microchip, è stato sottoposto a sequestro ed affidato ad una idonea struttura per le cure del caso". Sul posto i carabinieri hanno inoltre rinvenuto i "resti di un'auto risultata rubata, evidentemente sezionata per rivenderne i pezzi sul mercato nero. L'auto è stata sottoposta a sequestro preventivo e consegnata ad un centro di raccolta".

L'indagato, G.A., è stato denunciato per i reati di ricettazione, maltrattamento e abbandono di animali. L'uomo rischia fino ad 8 anni di reclusione.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi