CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


9 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Attualità 19/02

Mensa e trasporto scolastico, a Lanciano si pagano con PagoPa

Nuovo sistema di pagamento attivo anche al Comune di Lanciano

Da questa settimana non è più abilitato il pagamento dei servizi mensa e trasporto scolastico del Comune di Lanciano tramite Pos nell'ufficio mensa, e non sono più ammessi i bonifici bancari o postali. È infatti entrato a regime il nuovo sistema di pagamento con PagoPA, l'unico sistema obbligatorio di pagamento verso la pubblica amministrazione.

I pagamenti vanno fatti tramite la piattaforma PagoPA, accedendo al "Portale Genitori" di competenza o all'applicazione "ComunicApp" per smartphone e tablet con le proprie credenziali o spid. PagoPa non è un sito dove pagare ma una nuova modalità con cui effettuare i pagamenti direttamente sul sito o sull'applicazione mobile, oppure attraverso la stampa di un avviso di pagamento da effettuare in uffici postali, banche, punti vendita di Sisal, Lottomatica e Banca 5, sportello Atm abilitati oppure utilizzando l'home banking del Psp (riconoscibili dai loghi Cbill o pagoPA).

Una delle novità importanti di questo nuovo sistema è che entro 48 ore il pagamento effettuato può essere verificato da chi lo ha fatto sul sito o sull'app.

L'ufficio è a disposizione delle famiglie per ogni informazione sull'utilizzo del sistema, ed eventualmente per stampare l'avviso di pagamento con cui recarsi agli sportelli (postali, bancari e dei punti vendita abilitati) per il versamento. Sul sito del Comune, nell'area tematica "Istruzione" presente sulla home page, è possibile trovare anche una breve guida in formato pdf per utilizzare PagoPA: questo il link diretto https://www.lanciano.eu/c069046/po/mostra_news.php?id=581&area=H

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi