Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Attualità 10/02

"Moderno, ecosostenibile e antisismico": al via i lavori per il nuovo asilo di piazza Cuonzo

"Appaltati ulteriori 300mila euro per l’adeguamento di altre 5 scuole della città"

Sono iniziati a Lanciano i lavori per la nuova scuola dell'infanzia ecosostenibile di piazza Cuonzo che ospiterà 90 bambini dai 3 ai 6 anni. Ad aggiudicarsi il primo lotto dei lavori da 914mila euro, la ditta Tenaglia srl di Casoli, che ha iniziato l'allestimento del cantiere.

"Mai come in questo momento segnato indelebilmente dall'emergenza sanitaria - afferma il vicesindaco e assessore all'istruzione Giacinto Verna – c'è ancora di più la necessità di avere una scuola nuova moderna e sicura, dotata di spazi grandi, nei quali potremo far rientrare quei bambini che oggi, per rispettare le disposizioni anti-Covid che impongono distanze e numeri limitati di alunni per ogni classe, abbiamo dovuto spostare in alcune strutture private".

Le tre classi del nuovo asilo, che potrà accogliere 90 bambini, saranno ampie e spaziose (circa 66 mq), con servizi igienici riservati per ogni aula. L'edificio sorgerà su un terreno di proprietà comunale vicino alla scuola elementare Rocco Carabba. La struttura sarà antisismica, ecosostenibile, produrrà energia e sfrutterà a pieno la luce naturale. Il progetto è stato redatto dallo Studio Ucci Architetti, mentre il Rup è l'architetto Alessandro Sciarretta. L'opera è stata finanziata con un mutuo. La struttura avrà un ampio spazio centrale denominato "piazza" dove verranno svolte le attività comuni, poi il refettorio e laboratori. L'edificio disporrà di ampie vetrate e infissi in grado di regolare il flusso di luce e calore, riscaldamento a pavimento e pannelli fotovoltaici sul tetto, in grado di produrre energia per 15 kilowatt che verrà immessa in rete per compensare la spesa energetica della struttura. È stato, inoltre, già finanziato con il bilancio 2020 (piano triennale delle opere pubbliche) il secondo lotto da 200mila euro per completare l'arredo del giardino esterno con giochi, recinzione, sistema di allarme.

"Sono stati appaltati anche ulteriori 300mila euro per l'adeguamento di altre cinque scuole della città - conclude Verna - a garanzia dell'impegno costante, mio personale e dell’amministrazione Pupillo, su istruzione ed edilizia scolastica, due temi su cui come assessore ho fortemente puntato nella mia agenda di governo. Fra pochi mesi il nostro mandato di amministratori sarà rimesso nelle mani dei cittadini lancianesi. Se dovessi essere riconfermato in questo importante ruolo, continuerò a programmare ed investire nella sicurezza delle nostre scuole e quindi dei nostri ragazzi. In caso contrario mi auguro che chi verrà dopo creda quanto o più di me che sia prioritario lavorare per la messa in sicurezza del nostro patrimonio scolastico".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi