CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 marzo 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Cronaca 27/01

Mamma 19enne dà alla luce una bimba nell’ascensore del Renzetti

Ascensore bloccato ma il personale ha assistito la mamma con professionalità

Quella della foto sembra un’équipe sanitaria qualunque, e invece si è resa protagonista oggi di un evento straordinario con un bel lieto fine: ha assistito una giovanissima mamma di 19 anni che ha dato alla luce bambina in un ascensore all’ospedale di Lanciano.

È accaduto questa mattina, quando in Pronto Soccorso è arrivata un’ambulanza del 118 con a bordo la donna in preda alle doglie. È stata subito presa in carico e sottoposta a tampone, e in tutta fretta accompagnata per il trasferimento in Ostetricia da Elisabetta Donatucci, medico, un’infermiera e un’operatrice socio-sanitaria del Pronto Soccorso. Si è reso necessario l’utilizzo di un ascensore che nel tragitto si è bloccato, ma la bimba aveva urgenza di venire al mondo ed è avvenuto un parto precipitoso che non ha permesso nemmeno di far intervenire tempestivamente il personale tecnico aziendale.

L'équipe sanitaria non si è lasciata sopraffare dalla pressione che si era generata e ha assistito la neo mamma con professionalità e la necessaria freddezza. Intanto l’ascensore è stato sbloccato ed è intervenuto anche il personale dell’Ostetricia che ha provveduto a fare il resto prima di portare la donna in reparto. Mamma e figlia stanno bene e sono felici, così come tutti gli operatori che hanno partecipato a scrivere il lieto fine in una situazione di urgenza e di reale difficoltà a causa del guasto tecnico. I sanitari che hanno assistito la neo mamma sono Elisabetta Donatucci, le infermiere Alice Luciani e Sabrina Crognale, l’ostetrica Fulvia Baffoni, la pediatra Angiolina Nicodemo, la ginecologa Daniela Murgano, l'operatrice socio-sanitaria Lia Lanci.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi