CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 marzo 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Attualità 26/01

Ospedale di Lanciano, Asl al lavoro per la copertura dei primariati

Avviata ricognizione sui carichi di lavoro per rafforzare l’organico dove serve

"C’è tutto l’interesse dell’Azienda ad assicurare le condizioni di lavoro migliori per l’ospedale di Lanciano. Pertanto saranno portate a compimento entro breve tempo le procedure di selezione per attribuire gli incarichi di direzione delle unità operative rimaste scoperte”.

La rassicurazione arriva dalla Asl Lanciano Vasto Chieti che torna sul tema del personale in dotazione al Renzetti.

“Ci siamo mossi per tempo, in alcuni casi prima ancora che i primari in carica lasciassero il servizio per quiescenza - chiarisce la Direzione come nel caso della Cardiologia, della Chirurgia e del Pronto Soccorso, le cui procedure sono tutte in corso. Analogamente è stato bandito il concorso per il direttore della Patologia clinica, unità operativa complessa a valenza unica per tutta l’Azienda, come già in passato. Diverso è il discorso per le unità operative semplici, nelle quali la responsabilità viene attribuita internamente tra i professionisti in forze nella struttura. Sul fronte degli infermieri con le assunzioni fatte finora 30 sono stati destinati all’ospedale di Lanciano, ma un’altra tornata è stata appena avviata, così come una ricognizione sui carichi di lavoro al fine di rafforzare l’organico laddove risultasse insufficiente. Quanto poi alla Direzione medica, in attesa che vengano definite le procedure per il nuovo incarico viene offerto il massimo supporto per ogni necessità dal Direttore sanitario Angelo Muraglia, costantemente presente”. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi