Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 marzo 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Cronaca 25/01

Norme anti-Covid, sanzioni a giovani ed esercenti per 8mila euro

Trovato anche ventenne con 100 grammi di hashish nascosti nelle parti intime

Proseguono senza sosta i controlli sul territorio attuati dai Carabinieri della Compagnia di Lanciano, anche finalizzati a monitorare il rispetto delle disposizioni governative volte a contenere la diffusione del Covid-19.

I militari, impegnati nell’opera di sensibilizzazione ed informazione verso i cittadini circa il rispetto delle disposizioni, tuttavia, nel corso del mese, hanno sanzionato diverse persone, soprattutto giovani, che circolavano dopo le 22 in assenza dei motivi di necessità previsti o che non indossavano la mascherina.

Tre esercenti di bar sono stati multati per aver consentito ad alcuni clienti di consumare nelle pertinenze nonostante l’autorizzazione al solo asporto. Le sanzioni elevate ammontano a circa 8mila euro complessive.

Nell’ambito dei medesimi servizi, ad Altino sono stati denunciati tre minorenni del luogo fermati nei pressi del campo sportivo i quali, a seguito di un alterco avuto con altri ragazzi, giravano con indosso un tirapugni ed alcune mazze di ferro che sono stati sequestrati. I tre sedicenni dovranno ora rispondere di porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

Nel centro abitato di Lanciano, infine, i Carabinieri hanno intercettato un’utilitaria con a bordo M.P., 20enne del posto, il quale, sottoposto a perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di un panetto di hashish del peso di circa 100 grammi che aveva occultato nelle parti intime. Il giovane è stato denunciato per detenzione di sostanza stupefacente e segnalato al Prefetto quale assuntore.  

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi