CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 marzo 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Cronaca 22/01

La maltrattava e picchiava, giovane pakistano allontanato da casa e dai familiari

L’uomo le impediva persino di utilizzare il cellulare per chiamare i parenti

La vessava, minacciava e picchiava ed era arrivato persino ad impedirle di utilizzare il cellulare per comunicare con i suoi parenti. A.S., 30 anni, pakistano, è stato allontanato dalla casa familiare dopo la denuncia per maltrattamenti in famiglia e lesioni sporta dalla moglie, una giovane donna residente a Lanciano.

Gli agenti della sezione anticrimine del commissariato della città frentana, diretti dal vice questore Lucia D’Agostino, hanno quindi dato esecuzione all’ordinanza di applicazione di misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare ed il divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla persona offesa ed i prossimi congiunti della stessa, con divieto di comunicare con loro, attraverso qualsiasi mezzo.

La misura si è resa necessaria in quanto la denunciante, nell’ultimo anno, è stata vessata, maltrattata e picchiata dal coniuge che le impediva persino di contattare i suoi parenti.

Il provvedimento è stato emesso dal Gip del tribunale di Lanciano, Massimo Canosa, su richiesta del procuratore Mirvana Di Serio.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi