CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Con l’80% di raccolta differenziata, Castel Frentano è Comune Riciclone 2020

Nuovo regolamento per la Tari: agevolazioni per le attività costrette alla chiusura

Anche quest’anno Castel Frentano è stato premiato da Legambiente con il riconoscimento di “Comune di Riciclone 2020” per la qualità di raccolta differenziata dell’anno appena passato.

“Dal punto di vista della produzione dei rifiuti – afferma  il vice sindaco, con delega all’igiene urbana, Mario Verratti – si evidenzia che il processo avviato nel 2016 di riduzione dei rifiuti, attraverso l’adozione di un sistema di raccolta porta a porta, conferma la bontà di dette azioni facendo registrare una sensibile diminuzione dei rifiuti indifferenziati prodotti. Comparando, infatti, i dati del 2016 con quelli conseguiti nell’anno 2020, - sottolinea - il totale annuo di rifiuti indifferenziati prodotti è sceso di circa 51 tonnellate, dato importantissimo per un Comune delle nostre dimensioni. Il 2020 si è concluso con una percentuale di raccolta differenziata in linea con quella 2019, sfiorando l’80%, nonostante l’emergenza COVID-19 abbia rallentato la produzione totale dei rifiuti e la qualità della raccolta”. 

Dal punto di vista della tariffa, è stato approvato il nuovo Regolamento per l’applicazione della tassa sui Rifiuti, nel quale sono state confermate le riduzioni e agevolazioni già esistenti, inoltre a tutela di quelle utenze non domestiche soggette a sospensione delle attività per contrastare l’emergenza da COVID-19, è stato previsto un abbattimento della tariffa variabile (100% oppure 50% a seconda se la chiusura dell’attività era totale o parziale), commisurata agli effettivi giorni di chiusura dell’attività.

In ultimo ma non meno importante, nel corso del 2020 è stato attivato un servizio di raccolta rifiuti da utenze affette da COVID, tuttora in esecuzione, che vede l’impiego di personale opportunamente formato ed attrezzature dedicate.”

“Questi dati sono da leggere con grande soddisfazione – conclude il sindaco Gabriele d’Angelo - è il frutto del grande impegno che stiamo ponendo per migliorare la qualità della raccolta differenziata e del servizio, mantenendo le tariffe invariate. Castel Frentano è una realtà attenta all’ambiente e con buone prestazioni in materia di raccolta differenziata. La strada è quella giusta e possiamo ancora crescere e migliorare. Con l’auspicio che questa pandemia volga presto al termine, - conclude D’Angelo - il prossimo passo è quello di pianificare con il gestore del servizio Rieco Spa progetti di sensibilizzazione da rivolgere agli alunni delle scuole, che senza ombra di dubbio, costituiscono il motore del cambiamento in ambito ambientale e civico.”

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi