Lanciano, lavori di potatura su oltre 1.100 alberi - Due lotti di lavori da circa 30mila euro l’uno

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Attualità 13/01

Lanciano, lavori di potatura su oltre 1.100 alberi

Due lotti di lavori da circa 30mila euro l’uno

Sono partiti nei giorni scorsi i lavori di potatura per la messa in sicurezza del patrimonio arboreo della città, che da qui a marzo interesseranno oltre 1.100 piante presenti sul territorio comunale.

“L'opera viene finanziata con fondi reperiti grazie agli assestamenti di bilancio approvati nel consiglio dello scorso 30 novembre. - spiega il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Giacinto Verna - Va sottolineato che, nell'ambito di questi interventi, c'è stata anche l'assegnazione dell'incarico per la consulenza tecnico-agronomica a un tecnico esterno, individuato nella persona del dottore agronomo Francesco Nicola Giammarino, in quanto nell'organico del municipio manca un esperto agronomo o forestale”.

Il tecnico dovrà occuparsi della tecnica di potatura da adottare per ogni specie botanica e per ogni via interessata dalle potature, realizzando una “pianta modello”. “Nel prossimo bilancio contiamo di confermare i fondi per confermare l'assegnazione di un incarico del genere, come previsto anche nel Piano di gestione del verde pubblico che, secondo la legge del 2013 su Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani, il Comune deve avere per tutelare il proprio patrimonio arboreo”.

Sono partiti intanto i lavori divisi in due lotti da circa trentamila euro l'uno. Il primo prevede la potatura di 620 piante, prevalentemente nel quartiere Cappuccini, oltre che a ridosso della Pietrosa e nella zona cosiddetta del Quadrato. Nello specifico questi lavori riguardano via Spaventa (24 olmi e 10 platani), viale Cappuccini (235 tigli), via Marconi (90 lecci), via Giangiulio (16 tigli), viale Martiri VI ottobre (114 tigli), villaggio San Giuseppe (1 olmo), via Galvani (80 tigli), via Sargiacomo (36 pini), via del Pescara e via Sangro (7 tigli e 7 ligustri).

Col secondo lotto di lavori vengono prese in carico altre 511 piante tra i quartieri Fiera, Olmo di Riccio e Santa Rita. In particolare in queste zone si interviene in piazza Unità d'Italia (7 ligustri), via Caduti di Nassiria (18 platani), viale delle Rimembranze (38 platani, 3 cercis e 14 tigli), via Olmo di Riccio (90 lecci), scuola Olmo di Riccio (8 gelsi), via Masciangelo (128 pini), via De Riseis (31 tigli), via Bellisario (50 tigli), via Marciani (42 lecci), via Marciani e via Cipollone (52 ligustri), via Cipollone (30 lecci).

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi