Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Politica 09/01

Libertà di azione striglia il centrodestra: "Basta riunioni carbonare e vecchi metodi"

Verso le elezioni - Paolucci, Di Nola e Bozza: "Non avvelenare il clima"

Tonia Paolucci e Riccardo Di Nola (Libertà di azione)Basta con i vecchi metodi della politica. Nell'anno in cui a Lanciano si tornerà al voto, Libertà di azione lancia l'allarme: evitare "riunioni carbonare" e "chiacchiere che mirano solo a creare confusione e ad avvelenare il clima, ripetendo gli stessi errori commessi in passato e di cui dovremmo invece aver fatto tesoro". Il messaggio è rivolto al centrodestra, all'opposizione da dieci anni.

"Mancano pochi mesi all'appuntamento con le urne per l'elezione del sindaco e per il rinnovo del  Consiglio comunale di Lanciano, ma purtroppo stiamo assistendo ancora una volta ai soliti e stucchevoli copioni del passato, secondo vecchi schemi che ci auguravamo fossero ormai solo un ricordo nella politica cittadina", scrivono in una nota tre esponenti di Libertà di azione: i consiglieri comunali Tonia Paolucci e Riccardo Di Nola e il presidente dell'associazione politica, Ermando Bozza. "Quello che è accaduto nell'ultimo anno, con la pandemia che ha obbligato tutti noi a reinventarsi per affrontare la situazione, speravamo avesse insegnato qualcosa anche ad alcuni esponenti politici locali, che continuano invece a utilizzare sistemi vecchi e stantii, di cui i cittadini sono stanchi e che non vogliono più sentire". 

Parlano di "riunioni carbonare, emissati più o meno segreti (che poi non sono mai segreti), strategie su incarichi e riposizionamenti vari, dietro i quali si celano sempre i soliti personaggi". 

Al momento, Libertà di azione sembra prendere le distanze dal centrodestra: "Siamo un gruppo civico - spiega Di Nola - e rispondiamo ai nostri concittadini nella massima autonomia da quelle che sono dinamiche partitiche. Ribadiamo con forza che anche per le prossime elezioni comunali siamo pronti a confrontarci con tutti, ma solo sulla base di un programma ben preciso e puntuale, che abbia una visione a lungo termine e non serva solo a raccogliere consensi nell'immediato".

"Lo dico con chiarezza - precisa Bozza - noi non abbiamo fatto accordi con nessuno. Come è nostro costume, da sempre, non appena una scelta sarà fatta, saremo noi a comunicarlo ai nostri cittadini e a sottoporci al loro giudizio nelle urne".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi