CHIUDI [X]
 
Lanciano   Cronaca 29/12/2020

Spaccio nel centro storico, dominicano agli arresti domiciliari

Droga nascosta dietro i termosifoni accesi, l’odore arrivava in strada

È stato trovato in possesso, nella sua abitazione, di 80 grammi di marijuana, mezzo grammo di hashish 7.30 grammi di cocaina e posto agli arresti domiciliari, dopo la perquisizione in casa.

Gli agenti della Squadra Investigativa del Commissariato di Lanciano, appostati nel centro storico della città frentana, in corso Umberto I, hanno sentito l’odore di erba proveniente da un appartamento e, fermando due donne che erano interessate all’abitazione sotto controllo, sono riusciti ad individuare specificatamente la provenienza della sostanza stupefacente e sono scattate le perquisizioni.

Dentro l’abitazione è stato individuato G.B.A.C., dominicano, mentre tentava di nascondere un involucro risultato contenere cocaina, marijuana e hashish. Le successive perquisizioni hanno permesso di rinvenire ulteriori sostanze stupefacenti nascoste in parte dietro i termosifoni accesi e in parte dentro altre stanze dell’appartamento. È stato altresì rinvenuto un bilancino di precisione e materiale plastico per il confezionamento.

In totale sono stati sequestrati 80 grammi di marijuana, mezzo grammo di hashish e 7.30 grammi di cocaina, il tutto suddiviso in dosi e pronto per essere spacciato sulla piazza frentana. Il test di orientamento compiuto dalla Polizia Scientifica del Commissariato ha confermato la tipologia e peso delle sostanze. Il dominicano è stato quindi arrestato e il P.M. ha disposto gli arresti domiciliari.

Nella circostanza è stata denunciata altresì per detenzione ai fini di spaccio di marijuana sua sorella, M.D.O.S.G.C. Il P.M. di turno ha disposto gli arresti domiciliari.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi