Aperto il drive in all’area Fiera di Lanciano - A regime effettuerà circa 200 tamponi al giorno

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


18 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Attualità 09/12/2020

Aperto il drive in all’area Fiera di Lanciano

A regime effettuerà circa 200 tamponi al giorno

È stato Franco Ferrante, il presidente del Consorzio Lancianofiera, il primo a sottoporsi questa mattina al tampone presso il drive-in appena aperto. La postazione è stata allestita nel parcheggio, occupando uno spazio all'ingresso dei padiglioni, dove tre operatori del 118 provvedono alla parte burocratica della procedura e all'esecuzione del prelievo. Fin dalle prime ore il flusso di auto si è svolto in modo ordinato e fluido, agevolato dalla prenotazione effettuata attraverso il sistema ZeroCoda, che permette di scegliere luogo, giorno e ora in cui fare il tampone, evitando lunghe attese e file. 

Per la giornata di oggi non ci aspettiamo un'affluenza massiccia - ha spiegato Adamo Mancinelli, responsabile aziendale del 118, questa mattina sul posto insieme a Michele Cozza, referente per la gestione tamponi territoriali, e Romano Torto, coordinatore infermieristico dell'Area Emergenza a Lanciano - ma siamo certi che questa postazione arriverà a regime a effettuare circa 200 tamponi al giorno, che rappresenta il massimo della produttività per ognuno dei nostri drive-in”. 

La postazione allestita in Fiera sarà aperta dal lunedì al sabato dalle ore 8 alle 16, riservando la prima ora a bambini e ragazzi da 0 a 16 anni.

A malincuore è stato costretto a rinunciare all'appuntamento tanto atteso il direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, Thomas Schael, ancora positivo al Coronavirus. “Ho molto desiderato l'attivazione della postazione di Lanciano - confida - e con tutto il cuore avrei voluto essere presente per augurare buon lavoro ai nostri operatori e ringraziare di persona l'Amministrazione comunale e il presidente della Fiera per la puntuale e importante collaborazione offerta. Abbiamo messo in campo una sinergia efficace grazie alla quale il territorio Frentano e del Sangro-Aventino disporrà di un servizio utilissimo per identificare e isolare precocemente i casi positivi. Come precisato anche in altre circostanze, il numero di postazioni attivate in provincia di Chieti è sufficiente per dare all'utenza le risposte attese in tema di tamponi, nelle sedi individuate in base a criteri epidemiologici ben precisi”.

In provincia di Chieti ogni vengono eseguiti 1.500 tamponi al giorno, con punte anche di 1.700 nelle giornate di maggiore richiesta. Oltre alle quattro postazioni di Lanciano, Chieti, Ortona e Gissi sono attivi sei mezzi mobili per i prelievi a domicilio e per la sorveglianza attiva nelle Rsa. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi