Salgono i numeri del Covid a Lanciano, 230 i positivi - Situazione stazionaria all’istituto Antoniano
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 dicembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Attualità 20/11

Salgono i numeri del Covid a Lanciano, 230 i positivi

Situazione stazionaria all’istituto Antoniano

Salgono ancora i numeri del Covid a Lanciano, con un +16 di contagiati rispetto a ieri e 5 guariti. Sono quindi attualmente 230 i positivi al virus in città con 47 guariti e 9 decessi, tutti relativi al focolaio nell’istituto Antoniano, questi ultimi due dati relativi al periodo dal 1° ottobre al 19 novembre.

E proprio dall’Antoniano, il dottor Evandro Tascione, direttore sanitario della struttura, conferma anche per oggi la situazione sostanzialmente stazionaria, con quadro clinico in lieve e costante miglioramento, sia degli ospiti in struttura che dei quattro pazienti ricoverati a Chieti.

La cautela rimane d'obbligo, ma sono notizie che fanno ben sperare, soprattutto dopo i 30 tamponi non positivi dopo lo screening di lunedì scorso a tutti i pazienti della residenza per anziani. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi