100mila euro per nuove aree gioco per bambini - Entro la primavera gli interventi

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


24 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Attualità 06/11

100mila euro per nuove aree gioco per bambini

Entro la primavera gli interventi

Immagini di repertorioLanciano ed i suoi cittadini più piccoli avranno delle nuove aree gioco e una manutenzione straordinaria di quelli già esistenti, con l'approvazione della delibera di giunta n.243 del 27 ottobre che ha reso operativa l’operazione "Più parchi gioco per Lanciano”.

I nuovi giochi saranno installati in tutte le scuole dell'infanzia comunali e in nuovi parco giochi come quello inclusivo che sorgerà nell'area verde del quartiere Olmo di Riccio, dopo l’area giochi inclusiva già realizzata lo scorso anno in Viale Marconi nel quartiere dei Cappuccini.

Inoltre, sarà implementata la dotazione dei giochi e effettuata una manutenzione straordinaria nei parchi Orso Bernardo, Parco della Vita nel quartiere Cappuccini e nel Parco a Santa Rita. Entro l’inizio della prossima primavera, dunque, Lanciano potrà contare su nuovi giochi destinati ai nostri piccoli concittadini. 

“Un risultato fondamentale dell'amministrazione Pupillo quello della messa in sicurezza delle aree gioco, per garantire ai nostri bambini di godere del loro tempo libero in luoghi sicuri e accoglienti. Giocare in spazi vivibili e ben progettati - sottolinea la consigliera comunale PD, Giulia Di Martino - è un valore aggiunto anche sul piano educativo e culturale, ed è questo il motivo per cui questa Amministrazione ha deciso di investire su uno dei diritti più importanti di bambine e bambini, quello al gioco all’aria aperta”.

“Creare nuovi spazi destinati al gioco dei bambini, anche nelle scuole, è un obiettivo cui una buona amministrazione deve tendere. Il Partito Democratico, condividendone lo spirito con le altre componenti della maggioranza, ha sollecitato l’Amministrazione su uno dei diritti più importanti di bambine e bambini: quello al gioco all’aria aperta - conclude la segretaria PD, Rosetta Madonna - per stimolare creatività e facilitare la socializzazione in un'epoca in cui soprattutto i più piccoli hanno visto sacrificato il loro diritto a stare e giocare insieme a causa dell'emergenza sanitaria”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi