Controlli dei carabinieri nel weekend, fermate 120 persone - Denunciati due ragazzi per possesso di droga e di oggetti atti ad offendere
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


30 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Cronaca 26/10

Controlli dei carabinieri nel weekend, fermate 120 persone

Denunciati due ragazzi per possesso di droga e di oggetti atti ad offendere

Un servizio di controllo straordinario del territorio è stato attuato nelle ore serali e notturne  di questo fine settimana dai Carabinieri della Compagnia di Lanciano agli ordini dal Maggiore Vincenzo Orlando.

I controlli, che  hanno interessato, oltre alla città frentana, anche altri comuni limitrofi, hanno visto sul campo 6 pattuglie, anche in borghese, che hanno proceduto a verifiche e a perquisizioni personali e veicolari, sia nei luoghi di più probabile aggregazione sia in aree più isolate e ritenute più a rischio per la possibilità di frequentazione da parte di tossicodipendenti e spacciatori. Nella città di Lanciano l’attenzione è stata rivolta all’area del centro, dove è solitamente più probabile che si verifichino agglomerati di persone, attenzionato, inoltre, il territorio tra Casoli ed Altino.

Nel corso delle attività, in piazza Dellarciprete di Lanciano, nei pressi della stazione vecchia, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, insieme ai colleghi della Stazione di Pizzoferrato, hanno controllato alcuni ragazzi e, considerando l’atteggiamento inquieto di alcuni di  loro, sono stati approfonditi gli accertamenti attraverso perquisizioni personali e veicolari.

Infatti, addosso ad uno di loro, tale R.L. 23enne di Francavilla al Mare, i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato alcuni piccoli involucri contenenti cocaina e marijuana, denunciando lo stesso per detenzione di stupefacenti.

Un altro ragazzo, invece, S.C. 26 enne, anch’egli di Francavilla al Mare, è stato denunciato per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere, avendo i militari trovato nelle sua autovettura un bastone in plastica rinforzato di circa un metro di lunghezza ed una chiave a tubo in ferro, entrambi sequestrati poiché detenuti senza un comprovato motivo.

Il servizio straordinario ha permesso di controllare circa 120 persone, una cinquantina di veicoli in transito ed elevare alcune contravvenzioni. I servizi rinforzati saranno attuati anche nelle prossime settimane allo scopo di garantire la massima sicurezza ed elevarne lo standard di percezione. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi