Seconda tappa ’abruzzese’ del Giro d’Italia: Peter Sagan vince la Lanciano-Tortoreto - Ciclisti e staff positivi al Covid: si ritira una squadra
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


24 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Sport 13/10

Seconda tappa ’abruzzese’ del Giro d’Italia: Peter Sagan vince la Lanciano-Tortoreto

Ciclisti e staff positivi al Covid: si ritira una squadra

16.15 - Dopo la lunga fuga è Peter Sagan a tagliare per primo il traguardo di Tortoreto. Secondo, a 19'', McNutky. Terzo Joao Almeida, che si conferma in maglia rosa.

13.00 - Dai primi chilometri è partita una fuga che vede protagonista un gruppetto formato da Peter Sagan (Bora-Hansgrohe), Filippo Ganna, Ben Swift (Ineos Grenadiers), Simon Clarke (EF Pro Cycling), Dario Cataldo, Davide Villella (Movistar), Jonathan Restrepo (Androni Giocattoli-Sidermec).

12.30 - Con il via dato dal sindaco Mario Pupillo è partita la tappa Lanciano-Tortoreto. Dopo i primi chilometri ad andatura controllata la corsa ha preso ufficialmente il via dal chilometro 0 a Santa Giusta.

10.00 - È tutto pronto a Lanciano per la partenza della 10ª tappa, la Lanciano-Tortoreto di 177 chilometri. Da questa mattina l'area di piazza Plebiscito e corso Trento e Trieste si è colorata di rosa per accogliere il villaggio di partenza che, dopo un giorno di riposo, vedrà i ciclisti darsi battaglia sulle strade abruzzesi. Sarà la seconda tappa, dopo la San Salvo-Roccaraso di domenica, interamente abruzzese e, vista la conformazione del percorso, non mancherà lo spettacolo. In maglia rosa c'è ancora Joao Almeida con gli italiani Pozzovivo e Nibali che già oggi potrebero tentare di accorciare il distacco il classifica.

Per Lanciano, dove sono rimaste chiuse le scuole, è un giorno di festa per celebrare il ritorno della corsa rosa. Il sindaco, Mario Pupillo, nel villaggio di partenza ha espresso la sua soddisfazione per la risposta della città.

La tappaSi parte da corso Trento e Trieste, dopo la firma in piazza Plebiscito, alle 11.55. Da Lanciano la corsa rosa farà di nuovo rotta verso la costa, attraversando Marina di San Vito e Francavilla, facendo poi rientro verso l'interno per il Gran premio della montagna di Chieti.

Si torna di nuovo verrso il mare con i passaggi a Montesilvano, Silvi Marina, Pineto e Roseto, traguardo volante a Giulianova e poi ancora due Gpm a Tortoreto e Colonnella, di nuovo in traguardo volante a Controguerra e poi l'arrivo a Tortoreto dove ci sarà un Gpm a 11 chilometri dall'arrivo.

Corridori e staff positivi. "In conformità con il protocollo sanitario del Giro d’Italia - ha comunicato Rcs Sport -, sviluppato in accordo con l’Uci e in linea con le misure di contenimento dettate dal Ministero della Salute della Repubblica italiana, tutte le squadre (corridori e staff) sono state sottoposte ai test nei giorni 11 e 12 ottobre. Effettuati 571 test. Due corridori, uno del team Jumbo -Visma e uno della Sunweb sono risultati positivi e sono stati affidati ai medici delle rispettive squadre che ne hanno disposto le misure di isolamento. Sei membri dello staff, quattro della Mitchelton - Scott, uno del Team Ag2r-La Mondiale e uno del Team Ineos Grenadiers, sono risultati positivi al Covid-19 e sono stati affidati ai medici delle rispettive squadre che ne hanno disposto le misure di isolamento". La squadra australiana, dopo essersi confrontata con Rcs Sport ha deciso "di ritirare la sua squadra dal Giro d’Italia per concentrarsi sulla salute dei suoi corridori e del suo staff e per salvaguardare la bolla dei team".

Guarda il video

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi