Ridotte le condanne alla banda di romeni della rapina ai coniugi Martelli - Ridotta la pena anche all’esecutore materiale del taglio dell’orecchio a Niva Bazzan
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


26 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Cronaca 25/09

Ridotte le condanne alla banda di romeni della rapina ai coniugi Martelli

Ridotta la pena anche all’esecutore materiale del taglio dell’orecchio a Niva Bazzan

Sono state ridotte dalla Corte d’Appello dell’Aquila le condanne ai componenti della banda di romeni, che il 23 settembre 2018 rapinarono e picchiarono nella loro villa di Lanciano i coniugi Carlo Martelli e Niva Bazzan, cui venne reciso con una roncola il padiglione auricolare destro.

L'esecutore materiale della mutilazione, Alexandru Bogdan Colteanu ha avuto 14 anni di reclusione con una riduzione di un anno e quattro mesi.

Per il capo banda Marius Adrian Martin condanna a 11 anni, con una riduzione di 4 mesi, per Aurel Ruset 8 anni e 4 mesi con una riduzione di un anno e otto mesi, Costantin Turlica 8 anni, con una riduzione di due anni, per Ion Turlica 8 anni, con una riduzione di un anno e quattro mesi, per Bogdan Ghiviziu, palo e autista, 7 anni, con la riduzione di un anno. Per tutti le accuse sono di rapina pluriaggravata, lesioni gravissime, sequestro di persona e porto abusivo di arma.

Confermati i dieci mesi per Gheorghe Jacota, unico libero, accusato di favoreggiamento nella fuga di Ghiviziu. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi