Conferme e nuovi volti per la stagione 2020/2021 dell’Azzurra Basket - Riconoscimento per il giovane Laerte Ucci da parte dell’Amministrazione comunale
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 dicembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Sport 16/09

Conferme e nuovi volti per la stagione 2020/2021 dell’Azzurra Basket

Riconoscimento per il giovane Laerte Ucci da parte dell’Amministrazione comunale

Ha preso il via la nuova stagione sportiva dell’Azzurra Basket di Lanciano. “Tante le riconferme - spiega la società - condite da novità per questa annata tutta da vivere con i colori biancoblù della squadra della nostra città”.

Tra le conferme troviamo quella del coach Mauro Di Matteo, da anni allenatore di riferimento per il movimento giovanile frentano con esperienze senior maturate tra serie C e serie B. Sono tanti gli impegni che lo vedranno coinvolto sul campo durante la stagione. Infatti oltre ad essere il responsabile del Settore Giovanile e allenatore della giovanissima Serie D, coprirà anche il ruolo di responsabile del centro Minibasket Sangro Aventino-Casoli.

Altra conferma è l’istruttrice nazionale, nonché anche formatrice Fip ed ex giocatrice di serie A, Anna Maria Di Rocco, che coprirà il ruolo di responsabile del centro Minibasket Lanciano e Rocca San Giovanni. “L’Azzurra Basket, quindi, - dice il presidente Ezio Grappasonno - è certa di affidare la crescita dei piccoli atleti alle sapienti mani di una delle colonne portanti del nostro progetto tecnico e umano”.

Nello staff del settore giovanile troviamo conferme e novità. “Partiamo - dice Mauro Di Matteo - dalla professionalità e dalla passione di Giacomo Cocchini, giovane coach che ha avviato il suo percorso da tecnico con noi e continua a sposare il progetto Azzurra con lo stesso entusiasmo che lo ha contraddistinto in questi anni. Nella scorsa stagione per lui anche una bellissima convocazione al raduno Nazionale giovanile di Battipaglia con i migliori prospetti giovanili d’Italia. Poi c’è l’ingresso di coach Jacopo Pardi che con la sua grande competenza affiancherà lo staff soprattutto nelle prime fasce d’età giovanile”.

Per i piccoli atleti - prosegue Di Matteo - troviamo ancora conferme. Incrementano infatti la qualità dello staff la presenza di Francesco Frattura, Stefania Mattioli, Jacopo Pardi, Maria Cicala e Fabrizia Zulli, che collaboreranno con grande cura e sensibilità con quasi tutti i gruppi minibasket insieme ad Anna Maria Di Rocco. Ma non finisce qui…”.

Negli ultimi anni - aggiunge - abbiamo avviato il progetto Basket in rosa (Basket femminile) che vede coinvolte ad oggi tante bambine, frutto di programmazione e lavoro costanti. Ed è per questo che la società Azzurra ha messo a disposizione ben 3 istruttori di spessore che si dedicheranno prettamente a questo settore e lo fa con il responsabile tecnico Jacopo Pardi e l'importante conferma degli istruttori nazionali Francesco Frattura e Stefania Mattioli che valorizzeranno la crescita formativa sportiva e umana delle giovanissime atlete”.

Il presidente Grappasonno ed il cda frentano, nel segno del continuo progetto che ha visto tanti azzurrini affacciarsi e confermarsi in categorie nazionali, “augurano a tutto lo staff, gli atleti del florido vivaio giovanile ed ai più piccoli azzurrini del MiniBasket un entusiasmante anno sportivo, con sorriso e rispetto delle regole, con amicizia e passione. Dal 1984 - concludono - Azzurra Basket è famiglia, al centro della città”.

Intanto il Comune di Lanciano, in particolare l’assessore allo Sport Davide Caporale e il sindaco Mario Pupillo, hanno consegnato un attestato di merito all’atleta dell’Azzurra, Laerte Ucci, per il risultato “di rilevanza nazionale conseguito nel 2019", con la partecipazione alla competizione “Trofeo delle Regioni Fip” nella rappresentativa dell’Abruzzo.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi