Ater Lanciano-Vasto, al via il progetto "Sblocca cantieri" - Monitoraggio mensile delle attività e 500mila euro di lavori di manutenzione

Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


30 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lanciano   Attualità 05/09

Ater Lanciano-Vasto, al via il progetto "Sblocca cantieri"

Monitoraggio mensile delle attività e 500mila euro di lavori di manutenzione

Ricognizione di tutte le opere appaltabili e finanziabili per avviare il progetto “Sblocca cantieri”. È questa la nuova iniziativa dell’Ater di Lanciano-Vasto promossa dal nuovo cda presieduto da Fausto Memmo e che ha consentito di generare una calendarizzazione pluriennale delle attività e dei lavori che sta dando i primi risultati.

Più precisamente sono iniziati i lavori di realizzazione di una nuova palazzina a Lanciano, in via Righi che comprende 15 nuovi appartamenti e relativi posti auto, costruita utilizzando materiali, tecnologie ed impiantistica di nuova generazione a basso impatto ambientale, per una migliore qualità abitativa degli inquilini. Avviata, sempre a Lanciano, anche la manutenzione e riqualificazione di due palazzine in via De Riseis ed in via Cotellessa.

A Vasto, in via Spataro ed a Gissi in via dello Stadio, invece, sono state avviate sempre opere di riqualificazione e manutenzione del patrimonio immobiliare. Il progetta “Sblocca cantieri” prevede un monitoraggio mensile della attività programmate al fine di cantierare, entro la fine dell’anno, circa 500 mila euro di ulteriori lavori di manutenzione straordinaria sugli immobili dell’Ater. 

Il direttore generale dell’Ater, Giuseppe D’Alessandro, ha annunciato inoltre di aver avviato, su impulso del consiglio di amministrazione, le procedure tecnico amministrative ai sensi della Legge regionale n. 10 del 3 giugno 2020 ovvero verificare gli immobili dell’Ater sia sotto il profilo energetico che sismico al fine di poter realizzare progetti a valere sugli incentivi Eco e Sisma Bonus, compatibilmente con i termini del D.M. 2020 e con le indicazioni previste nel Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2020.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi